tablet-samsung Fonte foto: Web
TECH NEWS

Il tablet pieghevole di Samsung pronto e in rampa di lancio

Il brevetto ottenuto dalla casa sudcoreana dimostra che sono pronti in rampa di lancio nuovi modelli di dispositivi mobili con schermo flessibile

Non ci sono solo smartphone con schermi curvi nei piani di Samsung. Stando agli ultimi brevetti richiesti e ottenuti dalla casa produttrice sudcoreana, nei prossimi anni dovrebbero arrivare sul mercato dei tablet con schermo pieghevole e tastiera incorporata.

Come riporta Patently Mobile, portale specializzato nella richiesta di brevetti da parte di Samsung, Google e Microsoft, nella seconda metà del mese di settembre 2016 Samsung ha ottenuto dallo US Patent and Trademark Office (l’ufficio brevetti degli Stati Uniti d’America) il “sigillo” su un tablet dal design molto particolare. Anche se non si conoscono molti dettagli sul dispositivo (i materiali utilizzati o le dimensioni effettive) si ipotizza che dovrebbe competere nello stesso segmento di mercato dell’Apple iPad Pro: device pensati per lavoratori sempre in movimento e alla ricerca della “portabilità estrema”.

Tablet pieghevole di Samsung

Tablet pieghevole
Tablet pieghevole

Diverse le novità introdotte dagli ingegneri e dai designer sudcoreani nel brevetto rivelato da Patently Mobile. Una, però, spicca sulle altre: lo schermo del tablet può essere piegato in tre parti e il dispositivo richiuso a mo’ di portafogli. In questo modo l’ingombro si riduce a un terzo e, anche se le dimensioni del display dovessero essere generose (si pensi ai 12 pollici dell’iPad Pro), il dispositivo potrebbe essere trasportato all’interno della tasca del giubbotto. Dai disegni brevettati da Samsung risulta, inoltre, una tastiera incorporata nella parte posteriore del dispositivo e uno stand per tenerlo in piedi. Insomma, il tablet con schermo pieghevole sembra essere “cucito” su misura della clientela business.

L’ultimo della specie

Il tablet pieghevole, però, non è che l’ultimo esempio di come Samsung sia particolarmente attiva in questo campo. Con il Galaxy S6 Edge ha mostrato che è possibile realizzare dispositivi con schermi curvi, mentre da tempo promette agli analisti uno smartphone dotato di schermo completamente pieghevole. Secondo indiscrezioni riportate a luglio 2016 dal portale statunitense Bloomberg, il primo quadrimestre 2017 sembrerebbe essere il momento più adatto per il lancio di un tale dispositivo e battere così sul tempo Apple e tutti gli altri concorrenti.

Ti raccomandiamo