APPLE

Impossibile perdersi con ARkit: Apple rivoluziona la navigazione

Un video spuntato su Twitter mostra come potrebbe essere il futuro di Apple Maps: non più delle mappe, ma degli indicatori virtuali sovrapposti al mondo reale

24 Luglio 2017 - Quando durante la WWDC, la conferenza annuale dedicata agli sviluppatori, Apple presentò iOS 11, tra le diverse funzionalità mostrate, una delle più interessanti fu ARkit, la tecnologia che permetterà a iPhone e iPad di supportare applicazioni e dispositivi per la realtà aumentata.

Il nuovo sistema operativo mobile dell’azienda californiana al momento è scaricabile in versione beta e qualcuno comincia a sperimentare le potenzialità di ARkit. In particolare, un video spuntato su Twitter mostra come la tecnologia rivoluzionerà la navigazione satellitare. Pubblicato da Andrew Hart, uno sviluppatore inglese, nelle immagini si vedono delle frecce e degli indicatori virtuali sovrapposte al mondo reale che guidano il ragazzo per le strade della città. Andrew Hart inserisce l’indirizzo nello smartphone e il nuovo sistema di navigazione AR lo porta a destinazione, mostrando la strada da seguire attraverso segnalazioni tridimensionali.

La realtà aumentata e il nuovo iPhone

Lo sviluppatore inglese ha creato una versione di Mappe, l’applicazione di Apple per la navigazione, utilizzando ARkit e Core Location. Il sistema messo a punto da Hart è indubbiamente più efficiente per raggiungere con precisione i luoghi: invece di seguire un cursore su mappa, il programmatore interagisce direttamente con il mondo reale.

L’esempio è importante anche per un altro motivo. Non solo illustra alcune delle funzioni che caratterizzeranno iOS 11, ma lascia intravedere i futuri piani di Cupertino. Come mostrato a più riprese, è ormai chiaro che l’azienda californiana punterà molto sulla realtà aumentata.

Non sarà dunque una sorpresa se l’iPhone 8, in arrivo a settembre insieme a iOS 11, integrerà delle specifiche tecniche pensate proprio per sfruttare al massimo ARkit.

Ti raccomandiamo