instagram Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Instagram, le foto da evitare per non perdere follower

Volete sapere come aumentare i follower Instagram in fretta? Prima di tutto pensate a come non perdere quelli che già avete

Social media manager, instagramer, semplice appassionato di fotografia o completo neofita poco importa. Tutti (o quasi) gli utenti che decidono di iscriversi a Instagram lo fanno con uno scopo ben preciso: riuscire ad aumentare il numero di follower nel minor tempo possibile e ritagliarsi un piccolo posto al sole.

I consigli su come aumentare follower Instagram, ovviamente, si sprecano ma non tutti sono realmente efficaci. Eppure uno dei trucchi più semplici per avere successo su Instagram viene spesso ignorato (o taciuto): non perdere follower. Se si riesce a creare una buona base di fan e “fidelizzarla” con foto ad hoc pubblicate nel momento adatto, si sarà compiuto il primo passo verso il successo su Instagram. Onde evitare di rovinare il lavoro fatto in precedenza, però, è sempre meglio evitare queste 6 tipologie di post: si rischierebbe, in un colpo solo, di perdere la fiducia anche dei follower più affezionati e ritrovarsi improvvisamente con un pugno di mosche.

Insta-bugia

Tutti, più o meno, abbiamo mentito almeno una volta sui social network. E Instagram non fa eccezione: di foto “romanzate” se ne contano a migliaia ed è tutt’altro che difficile imbattersi in una. Questo, ovviamente, non è un problema, a meno che non diventi la normalità: il rischio che si corre è di costruire una vita parallela a quella che si conduce, a solo uso e consumo di chi segue il nostro profilo. Così, se in un primo momento le insta-bugie potrebbero aiutarci ad aumentare il numero di follower, nel medio e lungo periodo risulterebbero essere controproducenti. Insomma, evitate di raccontare troppe bugie, ne va della vostra credibilità e del successo del vostro profilo.

Overdose di selfie

Qualche autoscatto, di tanto in tanto, ci può anche stare. Ma fate bene attenzione a non esagerare: se volete far crescere i follower Instagram in maniera costante sarà meglio variare il più possibile le tipologie di immagini postate. Troppi selfie, oltre a “condannarci” a una sovraesposizione social, annoierebbero il pubblico e otterrebbero il risultato contrario a quello sperato: il numero di follower scenderebbe inesorabilmente anziché crescere.

Foodporn, che passione (controproducente)

Il discorso appena fatto per i selfie vale anche per il cibo: postare immagini di ogni pasto che si consuma potrebbe non essere la tattica più adeguata. Anche se si fosse un celebre food blogger (o, semplicemente, si aspira a esserlo), avere un profilo zeppo di foto di cibo non è il massimo per conquistare follower Instagram e veder così crescere la propria popolarità. Il consiglio, in questo caso, è semplice: le foto culinarie sono come il sale, è sufficiente metterne quanto basta.

Lasciarsi prendere la mano dagli hashtag

Aggiungere qualche hashtag nella descrizione della foto è più che consigliabile per riuscire a conquistare like e follower su Instagram. Dosandoli sapientemente, infatti, si riuscirà a inserirsi nel trend giornaliero e farsi conoscere, così, da un numero maggiore di utenti. Aggiungendo troppi, però, potrebbe anche avere l’effetto contrario: gli instagramer che arriveranno al nostro profilo avranno l’impressione di un utente “malato” di successo e alla ricerca disperata di like e follower. Così, invece di avvicinarsi finiranno con il fuggire.

Stop a ritocchi e filtri

I filtri sono l’essenza stessa di Instagram, ma la possibilità di modificarli e personalizzarli ha messo un’arma a doppio taglio nelle mani degli utenti. Come già detto in precedenza, si rischia di lasciarsi andare ed eccedere oltre ogni limite: per quanto “filtrate” e modificate, le foto devono essere belle a vedersi e avere un soggetto ben definito e riconoscibile. Mettete un freno, dunque, alla vostra mania di ritoccare e modificare le foto: non sempre un soggetto troppo alterato attira le attenzioni positive degli utenti.

Pochi post, ma buoni

Siete appena tornati dalle vacanze e vorreste postare su Instagram tutte le foto fatte? Calmatevi, mettete da parte lo smartphone per un secondo e provate a riflettere: spammare sulla bacheca di tutti i vostri follower potrà mai portare a qualcosa di buono? Una volta trovata la risposta a questa domanda – se avete qualche dubbio, è no – riprendete tra le mani il telefono e selezionate solo le foto migliori. Evitando di eccedere con modifiche e filtri e scegliendo solo gli hashtag più adatti, riuscirete ad aumentare i follower Instagram in un batter d’occhio.

Ti raccomandiamo