instagram Fonte foto: Sattalat phukkum / Shutterstock.com

Instagram, l'intelligenza artificiale blocca insulti e commenti d'odio

Annunciato ieri, il filtro eliminerà in automatico i commenti violenti lasciati ai video live e ai post. Lanciato anche un tool contro lo spam

30 Giugno 2017 - Continua la lotta ai contenuti offensivi portata avanti dai giganti del web. Dopo l’annuncio congiunto di alcuni giorni fa, che ha visto Twitter, Facebook, Microsoft e Google scendere in campo contro il terrorismo, Instagram introduce una funzionalità che blocca insulti e commenti d’odio.

Il popolare social network ha annunciato il tool ieri, attraverso la pubblicazione di un blogpost. Si tratta di un filtro che, usando l’intelligenza artificiale, impedisce ai commenti oltraggiosi di arrivare sulle pagine della piattaforma social. Uno strumento importante che continuerà a rendere, come scrive la stessa azienda, Instagram “un posto sicuro per la libertà d’espressione”. Il sistema funziona bloccando i contenuti offensivi ai post e ai video live pubblicati sul social network di proprietà di Facebook. Secondo quanto si legge sul blog post, il filtro sarà in grado di riconoscere i messaggi violenti in molte lingue. Nove per l’esattezza.

Come funziona il filtro contro i contenuti violenti

All’inizio la funzionalità sarà disponibile esclusivamente in inglese, successivamente il filtro blocca insulti potrà essere utilizzato anche con altre lingue. Ma come funziona? Molto semplice: il tool deve essere prima attivato. Dal profilo Instagram, è sufficiente andare nelle Impostazioni e da qui in “Commenti”. Una volta abilitato, il tool bloccherà automaticamente tutti i commenti offensivi. Ciò non significa che gli utenti non potranno ricevere nessun altro messaggio. Il filtro eliminerà soltanto quelli violenti. Gli iscritti alla piattaforma social potranno, comunque, disattivare la funzionalità in qualsiasi momento.

Filtro contro lo spam

E non è tutto. Instagram introdurrà anche un filtro in grado di bloccare il fastidioso spam, sempre lasciato sotto forma di commento ai post e ai video live. La feature riconoscerà ed eliminerà i commenti scritti in inglese, spagnolo, portoghese, arabo, russo, tedesco, francese, cinese e giapponese. Come detto, Instagram utilizzerà l’intelligenza artificiale. In particolare, il social ricorrerà al machine learning, sistema che migliorerà nel tempo.

Ti raccomandiamo