copertina drone intel Fonte foto: Web
SMART EVOLUTION

Intel lancia il Falcon 8+, il primo drone pensato per l'industria

L'azienda statunitense presenta il suo primo drone dedicato al settore industriale: il quadricottero ridurrà i tempi e i rischi del lavoro umano

Anche Intel ha deciso di puntare sui droni da lavoro. L’azienda produttrice di chip ha presentato infatti il Falcon 8+, un quadricottero pensato per l’industria. Il Falcon 8+ non è il primo velivolo che la casa californiana lancia sul mercato.

Intel infatti aveva già presentato due droni. Il primo è l’AsscTec Falcon 8, un drone commerciale realizzato in Germania in collaborazione con Ascending Technologies mentre il secondo è il Typhoon H. In questo caso il velivolo telecomandato è stato prodotto in partnership con la casa cinese Yuneec Holding, specializzata nella costruzione di quadricotteri commerciali. I primi segnali che Intel avrebbe puntato sui droni sono arrivati quest’anno, quando l’azienda famosa per produrre componenti hardware ha investito circa 60 milioni di dollari proprio nella cinese Yuneec Holding.

Caratteristiche

intel falcon 8+Fonte foto: YouTube
Falcon 8+

Il Falcon 8+ ha le stesse caratteristiche tecniche del suo predecessore, l’AsscTec. Come anticipato, il drone è stato progettato per il lavoro industriale. Il Falcon 8+ potrà infatti essere impiegato in condizioni ambientali avverse o quando l’utilizzo del lavoro umano richiederebbe un grosso dispendio di tempo. Il drone pesa 3 chili ed è ha una velocità superiore alla media che raggiunge i 60 Km/h. Il quadricottero è comandato da un controller resistente all’acqua che include due joystick e un tablet. La particolarità di questo cockpit è che più grande e resistente rispetto ai controller che normalmente accompagnano i droni.

Non solo chip

Intel da anni cerca con grosse difficoltà a inserirsi in nuovi mercati. L’azienda leader nella produzione di chip ha acquistato Basic Science nel 2014 e ha lanciato uno smartwatch che è stato ritirato lo scorso agosto dopo che alcune persone avevano riportato delle scottature ai polsi. La casa californiana ha poi cercato di ritagliarsi un ruolo importante anche nei videogames per smarphone senza però riuscirsi.

Intel da qualche hanno sta provando di fronteggiare la crisi che l’ha colpita da quando le vendite dei computer da casa sono calate investendo in nuovi settori e pubblicizzando la sua tecnologia. Come Amazon e Google, l’azienda americana per rilanciarsi ha iniziato a brandizzare tutti i prodotti che usano Intel.

 

Ti raccomandiamo