app-ios Fonte foto: ymgerman / Shutterstock.com
APPLE

IOS 11 cancellerà in automatico le app meno usate per liberare spazio

Con iOS 11 le applicazioni che non si utilizzano verranno eliminate per alleggerire la memoria dell'iPhone. Potranno essere re-installate in qualsiasi momento

Come anticipato alcune settimane fa, con iOS 11, il nuovo sistema operativo presentato in questi giorni da Apple alla WWDC, la conferenza annuale organizzata per gli sviluppatori, Cupertino cancellerà molte app obsolete dal suo store. E non solo. iOS 11 eliminerà dagli iPhone anche le applicazioni che si usano di meno.

L’idea base della funzionalità è quella di permettere agli utenti di recuperare un po’ di spazio. Il tool, infatti, si attiva quando nota che la memoria dell’iPhone sta per esaurirsi. La funzionalità di iOS 11, che Apple chiama “Offloads Unused App“, rimuoverà solo le applicazioni che gli utenti non utilizzano spesso, mantenendo in memoria comunque tutti i dati generati dalle app cancellate. Il sistema lavorerà in background e provvederà all’eliminazione delle app in automatico. Tutto quello che dovranno fare gli utenti sarà attivare la funzionalità. Le app rimosse, però, potranno essere installate nuovamente con facilità.

Altre funzionalità per liberare spazio

Attivare la funzionalità è molto semplice: basterà entrare in “Impostazioni” e andare poi in “Generali” e da qui recarsi nella sezione che comprende le unità di archiviazione. Offloads Unused App non è, comunque, l’unico tool introdotto da iOS 11, disponibile al momento solo in modalità beta, per liberare spazio sull’iPhone o su uno degli altri dispositivi mobili di Apple. Ci sono, infatti, delle feature che permettono di trasferire i file dallo smartphone a iCloud, l’unità di archiviazione online di Apple, quando la memoria è quasi piena. E poi ce n’è un’altra che in automatico, se attivata, cancella dalle applicazioni di messaggistica istantanea le conversazioni vecchie da più di un anno.

Ti raccomandiamo