siri Fonte foto: Hadrian / Shutterstock, Inc.
APPLE

Apple potenzierà le capacità di Siri sul prossimo iPhone 8

A Cupertino stanno lavorando sodo per potenziare Siri per l'uscita dell'iPhone 8 con lo scopo di lanciare una sfida a Google Assistant e ad Alexa di Amazo

25 Gennaio 2017 - Per non far mancare niente sul prossimo iPhone 8, il dispositivo del decimo anniversario, Apple sta potenziando Siri per realizzare il migliore assistente personale a disposizione su smartphone. E a Cupertino stanno pensando a diverse soluzioni per far concorrenza nel settore a Google e ad Alexa, l’IA di Amazon.

La “nuova” Siri su iPhone 8. La scelta di potenziare il suo assistente personale per Apple deriva dai numerosi sforzi fatti di recente in questa direzione dalla concorrenza. Nell’ultimo periodo Google ha inserito il suo Assistant nella serie Pixel e l’azienda conta di promuovere l’utilizzo di questa IA anche in altri dispositivi. Xiaomi per esempio ha già adottato questa soluzione. Huawei, che al momento è il terzo produttore di smartphone al mondo dopo Samsung e la stessa Apple, ha già un accordo con Amazon per inserire Alexa nei suoi smartphone. E anche LG, che già utilizza l’assistente di Amazon in alcuni elettrodomestici, conta di inserire Alexa anche sul prossimo LG G6.

Siri potenziata grazie a Turi

Nel breve periodo è più probabile che le potenzialità di Siri arrivino grazie ad alcune modifiche all’attuale iOS. Il sistema operativo di Cupertino. Con l’acquisto, nello scorso agosto, dell’azienda specializzata nel machine learning Turi però non è da escludere che presto Apple amplierà il suo raggio d’azione nel campo. La nuova sfida nel settore degli smartphone e dei dispositivi intelligenti passerà proprio dalla capacità e dall’affidabilità dell’intelligenza artificiale.

Premi sull'immagine per scoprire come sarà l'iPhone 8Fonte foto: handy abovergleich/concept-phones.com
Premi sull’immagine per scoprire come sarà l’iPhone 8

Ti raccomandiamo