iphone-mockup Fonte foto: Web
APPLE

IPhone pieghevole non è più una fantasia: Apple deposita il brevetto

Materiali di ultima generazione per uno smartphone in grado di adattarsi a più compiti: da monitor per pc, a tablet, a display per auto o schermo per giocare

Per piegare in futuro la concorrenza Apple ha in mente di creare un iPhone pieghevole. Si tratta per ora solo di un brevetto e difficilmente lo vedremo sul mercato in breve tempo. Però quello lanciato da Apple è un segnale alla concorrenza: i prossimi iPhone sono pronti a stupire.

Il nuovo iPhone pieghevole. Come abbiamo detto si tratta di un brevetto, depositato da Apple nel mese di agosto del 2014 ma assegnato e reso noto solo in questi giorni. L’iPhone pieghevole sarà composto di materiali particolari per uno smartphone. Vetro, ceramica, alluminio e soprattutto nanotubi di carbonio. E sono proprio questi ultimi a renderlo pieghevole anche nella parte dello schermo. Anche se molti esperti parlano anche del possibile uso di grafene per sviluppare questa tecnologia. Immaginatevi di piegare il dispositivo lungo il display senza danneggiare i circuiti e avere così a disposizione più di uno schermo allo stesso momento.

Lo sviluppo dell’elettronica flessibile

L’interesse verso dispositivi elettronici in grado di flettersi e piegarsi non è nuovo. LG era salita alla ribalta qualche anno fa quando aveva parlato dei suoi schermi OLED in grado di essere anche arrotolati. Così come i tentativi dell’Istituto svizzero di ricerca EPFL che ha provato a realizzare dei circuiti flessibili con il metallo liquido. Composti da una lega di oro e gallio. Nel caso dell’iPhone pieghevole sarebbero i nanotubi a essere costruiti in modo da creare dei percorsi pieghevoli visibili all’utente. A questi verrebbero aggiunti altri substrati altrettanto pieghevoli come il polimero flexiramics” di Eurakite. Un materiale innovativo che si piega o si arrotola come fosse un foglio di carta.

Perché un iPhone pieghevole?

il brevetto dell'iPhone pieghevoleFonte foto: Patently
il brevetto dell’iPhone pieghevole

Nel brevetto, Apple sottolinea che il dispositivo avrebbe una sola giuntura. Ma che questa consentirà all’iPhone di piegarsi in più modi. Questa è la chiave per capire come si evolverà la ricerca per la costruzione di uno smartphone pieghevole. Un dispositivo con uno schermo adattabile a più funzioni diventerebbe in un colpo solo sia smartphone, che tablet, che schermo tv, un display per auto, attrezzatura per un negozio o un monitor per giocare. Insomma qualsiasi funzione vi viene in mente o quasi. Per ora ovviamente trattandosi di un brevetto non si sa se il progetto vedrà mai la luce. Ma presto potremmo abituarci all’idea dei display flessibili e non solo nel campo dei device mobile.

Ti raccomandiamo