KasperskyOS-package Fonte foto: Kaspersky Lab
SICUREZZA INFORMATICA

Kaspersky OS: il sistema operativo che non teme gli hacker

KasperskyOS è un sistema operativo sviluppato per dispositivi Internet of Things sempre più spesso bersaglio di attacchi informatici

KasperskyOS è un progetto che ha richiesto 15 anni di lavoro per rispondere a severi requisiti di sicurezza. È un sistema personalizzabile in base alle esigenze degli operatori dei settori delle telecomunicazioni, dell’automotive e delle infrastrutture critiche, disponibile per OEM, system integrator e sviluppatori software.

Il concetto alla base di KasperskyOS è di consentire ai programmi di eseguire solo attività documentate previste dalla policy, comprese, quindi, anche le stesse funzioni del sistema operativo. Il vantaggio per i programmatori è di poter sviluppare una politica di sicurezza insieme alle funzionalità reali di un’applicazione riducendo drasticamente la possibilità di attacchi informatici. Tutto può essere testato immediatamente e, poiché un errore nel codice equivale a un’attività non documentata, viene bloccato dal sistema operativo. KasperskyOS è un sistema personalizzabile in base alle varie esigenze aziendali così come la sicurezza che può essere adattata ai requisiti di un’applicazione, e non viceversa.

Per molti ma non per tutti

Il sistema operativo progettato da Kaspersky non è general-purpose ma è pensato per tre settori principali: telecomunicazioni, automotive e industria e, nel prossimo futuro, anche per l’ambiente finanziario e, nello specifico per la sicurezza dei POS e dei thin client. KasperskyOS, a dispetto delle apparenze, – secondo il produttore – è semplice da usare grazie alla presenza di tre pacchetti. KasperskyOS, ovviamente, è il cuore del sistema che si declina in due altre versioni – Kaspersky Secure Hypervisor e Kaspersky Security System – che implementano alcune caratteristiche del sistema operativo principale.

Kaspersky Secure Hypervisor

KasperskyOS è il sistema operativo completo che offre il massimo della sicurezza e può essere usato come base per sviluppare applicativi per router di rete, telecamere IP o IoT controller. È una soluzione che si rivolge principalmente, quindi, ai settori delle telecomunicazioni, delle applicazioni per le infrastrutture critiche e al mondo dell’Internet of Things. Kaspersky Secure Hypervisor, più economico del sistema completo, ha invece come obiettivo quello di assicurare un elevato controllo sull’esecuzione e la comunicazione tra le varie applicazioni rispondendo sempre alle esigenze specifiche del settore delle telecomunicazioni, ma anche dell’automotive.

Kaspersky Security System

C’è anche il Kaspersky Security System che si rivolge ai sistemi operativi tradizionali, a OS integrati e real-time, per aumentarne la sicurezza, con un occhio di riguardo ai costi più contenuti. Maggiori informazioni su KasperskyOS, Kaspersky Secure Hypervisor e Kaspersky Security System sono disponibili sul sito dedicato.

Ti raccomandiamo