vettel Fonte foto: ZRyzner/Shutterstock
SMART EVOLUTION

La Ferrari e il test con la videocamera a 360°: la VR sbarca in F1?

La scuderia italiana ha testato nell’ultimo GP ad Abu Dhabi una fotocamera per la realtà virtuale, dalla prossima stagione sarà possibile guardare le gare con i visori

Anche se la Ferrari ha vissuto una delle sue stagioni più negative, anche se la Formula 1 da anni manifesta dei preoccupanti cedimenti nella spettacolarità, agli appassionati il rombo dei motori provoca sempre una certa passione. E dall’anno prossimo i Gran Premi potrebbero essere visti con la realtà virtuale.

La VR sbarca in Formula 1? Ad Abu Dhabi durante l’ultima corsa stagionale, che ha visto trionfare Rosberg nel Mondiale, la Ferrari ha testato per alcuni giri una videocamera a 360° sulle sue monoposto. A Maranello questa è stata una stagione avara di gioie ma la Rossa pensa già al futuro, così come l’organizzazione della F1. Da anni si sta cercando di restituire passione e interesse alla diretta delle corse. A ridare spettacolarità ai Gran Premi potrebbe pensarci la realtà virtuale. Non è noto il modello esatto della fotocamera usata dalla Ferrari ma pare fosse del tipo 360fly. A scoprire i test è stato il giornalista Craig Scarborough, specializzato in motori.

Il futuro delle corse a 360°

Non è la prima volta che una videocamera per la VR viene usata all’interno di una monoposto di F1. E siamo pronti a scommettere che non sarà nemmeno l’ultima. In Formula E, il campionato ideato dalla FIA per motori elettrici, queste telecamere si sono usate già in passato per la ripresa on board di qualifiche e gara. Un servizio di video in streaming statunitense, Liberty Media, è pronto a comprare le riprese in VR della prossima annata di Formula 1. E l’azienda fa sul serio avendo offerto alla FIA quasi 9 miliardi di dollari. Il modo scelto per distinguersi dagli altri servizi di ripresa delle corse è proprio la VR. Poter vedere un Gran Premio stando comodamente dalla stessa parte dei propri piloti preferiti.

Videocamera 360 FerrariFonte foto: Craig Scarborough/Twitter
La videocamera 360 gradi montata sulla Ferrari

Sarebbe un po’ come correre accanto ai vari Hamilton, Vettel o Raikkonen grazie all’uso dei visori per la realtà virtuale. Non è ancora chiaro se Liberty Media otterrà il permesso per inserire le sue telecamere a 360° già nella prossima stagione o se la VR sarà rimandata di un ulteriore campionato. Sicuramente però nel prossimo futuro della diretta per la F1 c’è la realtà virtuale.

Ti raccomandiamo