autobus Fonte foto: Shutterstock
APP

Le app per pendolari per combattere la noia da treno o autobus

Da Duolingo, passando per Flipboard fino ad arrivare a Evernote, le migliori applicazioni da usare mentre si aspetta l’autobus

Ci svegliamo e la prima cosa che facciamo è controllare le notifiche che sono arrivate durante la notte su Facebook e i messaggi dei gruppi WhatsApp, poi si fa colazione e in bagno si utilizza nuovamente lo smartphone ma per leggere le ultime breaking news provenienti dal mondo.

Ci si prepara e si esce per andare a lavoro: se si va in auto si utilizza lo smartphone per controllare il traffico e per dare un’ultima controllata ai messaggi ricevuti sulle applicazioni di messaggistica istantanea, invece se si utilizzano i mezzi pubblici, si potrà occupare il tempo con applicazioni “più impegnative”: un ripasso veloce dell’ultima lezione d’inglese con Duolingo o programmare gli appuntamenti della giornata con Evernote e condividere il calendario con i propri colleghi di lavoro. Ma il nostro “rapporto” di odio e di amore con lo smartphone non si conclude qui. Continua per tutto il giorno.

Durante la mattina guarderemo alcune volte WhatsApp per rispondere ai messaggi vocali dei nostri figli, mentre durante la pausa pranzo ci terremo informati sulle news di politica interna ed estera e recupereremo quel post pubblicato su Medium che la mattina non eravamo riusciti a leggere. Si torna a lavoro e si aggiorna la lista delle cose da fare e la si condivide con il proprio collega di scrivania. E poi diretti verso casa, dove parleremo con il nostro partner attraverso Facebook Messenger e si deciderà cosa mangiare la sera. Dopo cena finalmente, si metterà da parte lo smartphone e si prenderà il tablet dove si deciderà di comune accordo con la propria famiglia quale serie tv vedere. A letto, ultimo sguardo su Facebook e la mattina seguente si ricomincerà con le stesse abitudini.

Per ogni momento della giornata abbiamo la nostra applicazione preferita: per ii break di uno al massimo due minuti si può rispondere agli amici sulle applicazioni di messaggistica istantanea, mentre quando il tempo diventa più consistente (spostamenti con i mezzi pubblici, ritardo dei treni) a seconda delle abitudini degli utenti si potrà giocare con Real Racing 3 o leggere gli articoli scelti per noi da Flipboard. Sarà banale dirlo, ma esiste un’applicazione per ogni tipo di pausa, l’importante è conoscerle.

Applicazioni da utilizzare con meno di quindici minuti a disposizione

Se il tempo a disposizione è poco, è necessario ottimizzare i tempi e focalizzarsi solamente su un’applicazione. Fortunatamente il Google Play Store e l’App Store offrono una scelta piuttosto ampia che soddisfa tutti i gusti degli utenti.

Medium

MediumFonte foto: Redazione
Medium

Applicazione ancora poco conosciuta in Italia ma che negli ultimi mesi sta aumentando il numero di utilizzatori. Medium è una piattaforma che permette a qualsiasi utente di aprire il proprio blog personale e di dire la sua sugli ultimi avvenimenti internazionali. Inoltre, è possibile trovare interessanti approfondimenti scritti dai più grandi esperti nazionali e internazionali. Se la mattina avete voglia di scoprire cosa sta succedendo in giro per il mondo, Medium è una delle migliori piattaforme per formarsi un’opinione grazie agli approfondimenti dei diversi utenti. Nonostante la piattaforma sia stata aperta da poco, è definita da molti il “nuovo WordPress”. L’applicazione è disponibile sia sul Google Play Store sia sull’App Store.

2048

Il classico gioco che ti fa esprimere “In cinque minuti lo finisco” e poi passi intere giornate a cercare di capire il perché non si riesce a portare a termine la partita. 2048 è un puzzle game sviluppato da un ragazzo italiano e che ha come obiettivo quello di creare una tessera con il numero 2048. Il funzionamento è molto semplice: l’utente deve spostare delle tessere che riportano i numeri della tabellina del sue all’interno di un quadrato di dimensioni 4X4. Spostando le tessere da una parte all’altra, l’utente dovrà sommare quelle identiche, in modo alla fine di arrivare a quota 2048. Se il gioco può sembrare semplice, in realtà non lo è. Si può restare bloccati e perdere la partita per un movimento sbagliato e perdere la pazienza dopo pochi secondi. Se la mattina si vuole cercare di mettere subito in funzione i neuroni, nulla è più adatto di 2048. Sul Google Play Store e sull’App Store sono disponibili diverse versioni tutte piuttosto simili.

Map my Walk

Quale modo migliore di impegnare il tempo che divide la propria abitazione dall’ufficio di lavoro se non camminando. Se si abita nelle vicinanze del luogo di lavoro si può decidere ogni giorno di andare a piedi: se siete degli appassionati delle statistiche e volete sapere quanto tempo impiegate e soprattutto la velocità media, esistono diverse app sugli stori online che tengono traccia delle proprie performance. Una delle più complete è Map my Walk, dedicata appositamente alle camminate brevi: si potrà registrare il percorso attivando il GPS sullo smartphone e analizzare i dati raccolti dall’applicazione. Inoltre, Map my Walk si sincronizza alla perfezione con i fitness tracker e si potranno utilizzare i dati raccolti dal wearable per avere un quadro d’insieme più preciso. L’applicazione è disponibile sia per gli utenti Android sia iOS.

Serial Reader – Daily Book

Molto spesso gli impegni di lavoro non permettono alle persone di coltivare l’hobby della lettura: la sera si arriva troppo stanchi a casa e non si riesce a leggere un capitolo del proprio romanzo preferito. Per chi soffre di questi problemi è stata sviluppata Serial Reader – Daily Book un’applicazione che raccoglie oltre 350 libri, tra cui molto grandi classici della letteratura internazionale, e li divide in piccoli capitoli a seconda del tempo a disposizione dell’utente. Una sorta di self service della letteratura, che però può riavvicinare al magico mondo dei libri tutti coloro che per gli impegni di lavoro non riescono a organizzarsi al meglio. L’unico inconveniente, l’applicazione al momento è solamente in inglese.

Duolingo

(Tratto da YouTube)

Migliorare il proprio livello d’inglese in metro si può e il merito è di Duolingo, applicazione che tramite esercizi e mini giochi permette di imparare nuove lingue e di ripassare regole grammaticali. L’app ha avuto un gran successo sia tra i più giovani, ma anche tra coloro che, grazie allo smartphone, hanno avuto per la prima volta nella loro vita la possibilità di confrontarsi con nuove lingue e culture. A seconda del tempo a disposizione (5, 10, 15 o 20 minuti) l’utente potrà impostare il tipo di ripasso che vuole effettuare. L’applicazione è disponibile sia per il Google Play Store, sia per l’App Store.

Applicazioni da utilizzare con più di trenta minuti a disposizione

Se si abita distanti dal luogo di lavoro, il viaggio in autobus o in treno può essere un vero strazio. Alcune applicazioni, però, possono dare un valido supporto per impiegare il tempo nel miglior modo possibile.

30/30

Più che un’applicazione è una vera e propria corsa contro il tempo. 30/30 offre all’utente di fare una lista delle cose da fare entro mezz’ora e una volta partito il cronometro ricorderà all’utente l’obiettivo da raggiungere. Durante il viaggio in autobus si potrà impostare tutto il lavoro quotidiano dividendo gli appuntamenti durante la giornata e lasciando un piccolo spazio anche per il riposo. Nel caso in cui un impegno sfori i 30 minuti, l’applicazione permette di dividere l’ora in due parti: la prima da quarantacinque minuti in cui si cercherà di portare a termine il compito più impegnativo e una da quindici minuti pi ù leggera dove si controllerà la mail e si condividerà con i propri colleghi di lavoro il report sull’andamento dell’ultimo mese.

Real Racing 3

(Tratto fa YouTube)

Premessa: bisogna avere lo smartphone carico, altrimenti il videogame “ucciderà” la batteria in men che non si dica. Ma andiamo con ordine. Se la mattina prima di arrivare a lavoro ci si vuole rilassare con un buon videogame, la scelta non può che cadere su Real Racing 3, applicazione sviluppata da Electronic Arts e da molti considerata il miglior gioco presente sul Google Play Store e sull’App Store. Real Racing 3 porta i videogame di guida su un altro livello, mai raggiunto fino a oggi. Il gioco mette a disposizione quasi 40 circuiti e più di 140 bolidi, ma il vero punto forte è il numero di sfide disponibili, oltre 4000 eventi tra Coppe, gare a Eliminazione e tanto altro. Logicamente è un gioco molto impegnativo sotto il punto di vista delle performance ed è necessario uno smartphone abbastanza recente per sfruttare al meglio il videogame. È presente anche una modalità multiplayer online e una vasta community sempre pronta a dare consigli e suggerimenti. Per arrivare a lavoro rilassati e carichi, Real Racing è la scelta ideale.

NBA Live 16

Se la mattina prima di andare a lavoro volete provare a emulare le giocate dei vostri campioni preferiti, NBA Live 16 è l’applicazione che fa per voi. Il videogame permette di costruire il proprio quintetto dei sogni con tutti i migliori giocatori del campionato di basket a stelle e strisce. Inoltre, sarà possibile sbloccare anche giocatori storici come Jerry West e Magic Johnson. Ogni giorno ci sono nuove sfide da portare a termine e in più è possibile sfidare gli altri giocatori a entusiasmanti partite online.

Flipboard

Il tempo è tiranno e se durante la giornata non si riesce a restare informati sulle principali notizie provenienti da tutto il mondo, la soluzione migliore è Flipboard, applicazione che raccoglie gli articoli delle principali testate mondiali e offre uno spaccato di ciò che è successo durante il giorno. Ogni utente può crearsi la propria rivista personale e ricevere le notizie di alcune delle categorie presenti nell’applicazione. Per chi ama restare sempre aggiornato, ma non ha tempo per fare una selezione delle notizie della giornata, installare Flipboard sul proprio smartphone è la migliore scelta che può fare. L’applicazione è disponibile sia per Google Play Store sia per App Store.

Buddhify

(Tratto da YouTube)

Rilassarsi dopo le otto ore di lavoro dovrebbe essere la normalità, ma quando si arriva a casa molto spesso si è costretti a ricominciare a lavorare. L’unico momento veramente libero della giornata, restano i trenta minuti di autobus che separano l’ufficio dalla propria abitazione che devono essere utilizzati al meglio per cercare un modo semplice per rilassarsi. Buddhify è un’applicazione che offre dei piccoli aiuti per stare in pace con sé stessi e con la propria anima. Musiche rilassanti, consigli vocali sulla meditazione e tanto altro permettono a Buddhify di essere una delle applicazioni migliori da utilizzare subito dopo il lavoro.

 

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_video@libero.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Ti raccomandiamo