realta virtuale Fonte foto: Shuttertstock
SMART EVOLUTION

LG in collaborazione con Valve presenta il visore VR per i videogiochi

LG ha mostrato al Mobile World Congress 2017 di Barcellona un nuovo dispositivo per la realtà virtuale pensato per i gamer professionisti

28 Febbraio 2017 - LG sta intensificando i suoi sforzi per realizzare delle soluzioni per la realtà virtuale. I primi risultati stanno iniziando a vedersi, come dimostrato dall’azienda sudcoreana al Mobile World Congress 2017 di Barcellona. Sul palcoscenico catalano LG, infatti, ha presentato un nuovo visore VR pensato per i videogame.

Per entrare in concorrenza con diverse realtà come Sony, Samsung e HTC, LG si è avvalsa della collaborazione con l’azienda Valve. Il nuovo visore del colosso sudcoreano sarà dunque alimentato dalla famosa, nel settore, tecnologia SteamVR. Questa permette un’esperienza unica e più performante rispetto ad altre soluzioni per la realtà virtuale. Non è comunque la prima volta che LG mostra interesse in questo campo al MWC, già l’anno scorso l’azienda presentò il VR 360 che era pensato per lo smartphone di punta LG G5. Pare però che lo scarso successo, sia dello smartphone e di conseguenza del visore, abbiano portato a un cambio aziendale e alla partnership con Valve.

La sfida lanciata a HTC

Il nuovo visore e la collaborazione con Valve mettono in concorrenza diretta LG e HTC. Anche quest’ultima ha lavorato con Valve per la realizzazione del suo HTC Vive. Per il momento non è ancora chiaro quale sarà lo scenario futuro, anche perché durante la presentazione del dispositivo a Barcellona l’azienda sudcoreana non ha rilasciato troppe informazioni tecniche. Sappiamo pero che il visore utilizzerà la piattaforma SteamVR e il monitoraggio OpenVR di Valve.  Come si intuisce dal nome “open” si tratta di un progetto aperto rilasciato da Valve per permettere a costruttori di aziende terze di sviluppare dei visori partendo da questa tecnologia. Aspetto che metterà ancora di più LG in concorrenza con le altre realtà già presenti nel settore.

Ti raccomandiamo