Lookout-Charger-videocamera-nascosta Fonte foto: LookOut Charger
SMART EVOLUTION

LookOut Charger, telecamera di sicurezza mascherata da caricabatteria

LookOut Charger, a prima vista, sembra un banale caricabatterie ma, sotto sotto, ha un asso nella manica: una telecamera "spiona" ad alta definizione

17 Aprile 2017 - LookOut, prodotto dall’omonima azienda canadese con sede a Toronto, è ufficialmente commercializzato come telecamera di sicurezza, ma in realtà quest’occhio segreto può essere usato anche per spiare cosa combinano i figli quando sono a casa da soli o, peggio ancora, un coniuge fedifrago.

Questo caricabatteria spione è dotato di una telecamera nascosta con risoluzione di 1080p e sarà venduta con un kit di prese internazionali. L’idea è ingegnosa, ma l’azienda avrebbe potuto dotare il suo caricabatterie “multifunzione” con delle caratteristiche un po’ più innovative. Non dispone, per esempio, di un’applicazione dedicata da installare su smartphone o computer per trasmissioni in streaming, è presente spazio di storage – fino a 32GB per i modelli top di gamma – ma non uno slot per scheda SD, e non è in grado di comunicare con nessuna piattaforma di smart-home attualmente sul mercato.

Obiettivo? Passare inosservato

È vero che l’azienda di Toronto avrebbe potuto equipaggiare la sua telecamera di sicurezza LookOut, nascosta in un normale caricabatterie con una serie di funzioni più avanzate ma, c’è un motivo per cui ha preferito non farlo: voleva renderla completamente anonima, quindi, impercettibile. Se avesse aggiunto una scheda SD o altri indizi evidenti, avrebbe potuto destare dei sospetti. Voleva un caricabatteria il più normale possibile per rendere invisibile la telecamera di sicurezza – da parte di eventuali intrusi o membri della famiglia – a differenza di altri sistemi di sorveglianza presenti sul mercato. E ha puntato, inoltre, sulla semplicità di utilizzo: basta collegare il dispositivo a una qualsiasi presa di corrente per avviare immediatamente la registrazione. Inoltre, è necessario collegarlo via USB a un computer – Mac, PC or Linux – per visualizzare o scaricare il filmato.

(video tratto da YouTube)

LookOut Charger atteso per agosto

LookOut Charger ha appena terminato la sua campagna di raccolta fondi su Indiegogo portandosi a casa quasi 100mila dollari. I modelli più economici sono già andati a ruba, ma c’è ancora la possibilità di acquistare quelli un po’ più evoluti a partire da un prezzo di 75 dollari. Il caricabatterie spione sarà spedito a livello internazionale a partire dal prossimo agosto.

 

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_video@libero.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Ti raccomandiamo