windows-10-aggiornamenti Fonte foto: Shutterstock
TECH NEWS

Microsoft, due aggiornamenti l'anno per Windows 10

Microsoft ha annunciato, tramite il suo blog ufficiale, che garantirà almeno due aggiornamenti l’anno su Windows 10, il prossimo è previsto per settembre 2017

21 Aprile 2017 - Avere costantemente una versione aggiornata del proprio sistema operativo significa possedere un dispositivo più protetto dalle minacce informatiche e con funzioni sempre nuove e innovative. Per questo motivo Microsoft ha deciso che da ora rilascerà almeno due aggiornamenti l’anno per Windows 10.

A dare la buona notizia è stata la stessa azienda di Redmond sul blog ufficiale di Windows 10. “Questo, – dice la società – garantirà una maggiore sicurezza informatica agli utenti, risolverà alla svelta eventuali bug e inoltre garantirà le migliori funzioni a tutti”. Non contando gli aggiornamenti già rilasciati, Microsoft prevede che lancerà i prossimi aggiornamenti di Windows 10 a settembre di quest’anno e poi nel marzo del 2018. Negli ultimi mesi del 2018, infine, arriverà anche un’ulteriore nuova versione del sistema operativo. E così via, con due aggiornamenti minimi garantiti all’anno per gli utenti di Windows 10.

Windows 10

Microsoft ha inoltre annunciato che ogni aggiornamento verrà supportato per almeno 18 mesi. Questo serve anche alle aziende per allinearsi alle nuove versioni. Inoltre, queste informazioni avvalorano la tesi che sostengono molti e che indica Windows 10 come ultimo sistema operativo di casa Microsoft. I continui aggiornamenti, infatti, porteranno continue modifiche e migliorie in termini di sicurezza informatica. E dunque pare ovvio che non ci sarà bisogno, per l’azienda, di creare un nuovo sistema operativo. Visti anche i buoni feedback raccolti negli ultimi mesi dagli utenti, dopo un po’ di diffidenza iniziale.

Ti raccomandiamo