visore-dell-microsoft Fonte foto: Web
SMART EVOLUTION

Microsoft, i visori a realtà mista arriveranno prima di Natale

In attesa dell'IFA 2017, Redmond anticipa qualche informazione sulla sua piattaforma Mixed Reality, che sarà compatibile anche con Steam

29 Agosto 2017 - Microsoft da molti mesi collabora con numerose aziende esterne per produrre visori per la sua piattaforma per la realtà mista. Durante l’IFA 2017, l’evento dedicato all’elettronica di consumo che si terrà a Berlino dal 1 al 6 settembre, l’azienda californiana svelerà qualche informazioni in più.

Probabilmente, come ormai è noto da tempo, i primi visori a realtà mista arriveranno prima di Natale. Tra i diversi partner con cui Redmond sta lavorando ci sono Acer, HP, Dell e Lenovo. Intanto, ancor prima che si apra il sipario della kermesse internazionale, Microsoft fornisce qualche anticipazione sulla sua piattaforma per la realtà mista. Da quanto si apprende, la Mixed Reality potrà essere utilizzata sui Windows Mixed Reality PC e sui Windows Mixed Reality Ultra PC. I primi includono i computer con scheda grafica integrata, sui quali i visori MR processeranno 60 fotogrammi al secondo. I secondi invece comprendono i dispositivi con scheda grafica dedicata: qui i fotogrammi analizzati dagli head-set saliranno a 90 fotogrammi al secondo.

Funzioneranno anche con Steam

La realtà mista è una tecnologia che mescola insieme la realtà virtuale e la realtà aumentata, su cui Microsoft sembra voler fortemente puntare. L’azienda fondata da Bill Gates è intenzionata a rendere l’esperienza accessibile a tutti anche dal punto di vista economico. I visori, così come i controller realizzati con i partner, partiranno da 399 dollari. Microsoft fornisce altri dettagli sempre riguardo la Mixed Reality. i visori per la realtà mista saranno compatibili anche con Steam, una piattaforma su cui è possibile acquistare giochi VR.

Ti raccomandiamo