teams microsoft Fonte foto: Windows Teams

Arriva Microsoft Teams, il social per il lavoro che sfida Facebook

La nuova piattaforma, che dovrebbe competere con Slack e Facebook for work, potrebbe essere già annunciata durante l’evento Office del 2 novembre

Microsoft sarebbe pronta a lanciare la sua piattaforma social per l’ufficio. Secondo le ultime indiscrezioni, la società fondata da Bill Gates sarebbe pronta a presentare una piattaforma social simile a Slack e Facebook for Work.

A confermare queste voci ci sarebbero una serie di immagini apparse sul web che mostrano quella che sembra essere l’interfaccia principale del servizio della casa di Redmond. La presentazione ufficiale dovrebbe avvenire durante l’evento Office che si terrà a New York il 2 novembre. Sempre facendo fede a quando sta circolando in rete in queste ultime ore, la rete sociale per il lavoro dovrebbe chiamarsi Microsoft Teams e non Skype Team come inizialmente pensato. In questo modo Microsoft prova a fare uno sgarbo a Slack, rimasta indifferente alla avances (da 8 miliardi di dollari) di qualche tempo fa.

Chiamate e Messaggi su Microsoft Team

Microsoft TeamFonte foto: Web
Microsoft Team

Come Slack, Microsoft Team avrà delle aree di conversazione per i gruppi di lavoro, ci saranno dei canali per inviare messaggi privati e permetterà di spedire documenti, immagini e anche video. Non mancheranno, inoltre, emoticon e emoji, come nella migliore tradizione delle app di messaggistica istantanea. Se i rumors dovessero essere confermati, sulla piattaforma di Redmond si potranno effettuare videochiamate di gruppo (grazie all’integrazione con Skype) e accedere ai servizi offerti da Office 365 (piattaforma di produttività online targata Microsoft).

Anche se ancora non è stato ufficialmente presentato, Microsoft Teams è già a disponibile per i dipendenti dell’azienda creata da Bill Gates, i quali lo stanno testando da alcuni mesi.

Ti raccomandiamo