ios 10 Fonte foto: Shutterstock
APPLE

Come inviare sticker con iMessage e altre 14 funzionalità iOS 10

La nuova release del sistema operativo mobile presenta importanti novità che migliorano l’utilizzo dei dispositivi Apple. Scopriamole insieme

Settembre è stato un mese importantissimo per Apple: oltre alla presentazione del’iPhone 7, dell’iPhone 7 Plus e degli AirPods (i nuovi auricolari Bluetooth), l’azienda di Cupertino ha rilasciato anche l’ultima release del proprio sistema operativo mobile iOS 10.

Ascoltando le dichiarazioni del CEO Tim Cook, iOS 10 è il più grande aggiornamento mai rilasciato da Apple per il suo sistema operativo, e infatti le novità non mancano. Partendo dalla buona base fornita da iOS 9, il team di sviluppo di Cupertino ha inserito delle funzionalità che permettono di migliorare l’usabilità dello smartphone e di velocizzare alcuni processi. Ad esempio sono stati introdotti i widget nella schermata di blocco dell’iPhone e, inoltre, gli utenti potranno disinstallare le app di default di iOS e utilizzare quelle sviluppate da terze parti.

Quali device sono compatibili con l’aggiornamento a iOS 10?

L’obsolescenza programmata è una brutta bestia e lo sanno bene tutti i possessori di smartphone con qualche paio di anni sulle spalle. È impossibile trovar aggiornamenti al software e la sicurezza contro gli attacchi degli hacker diventa una chimera. Per questo motivo è fondamentale sapere se il proprio iPhone o iPad riceverà l’ultima release sviluppata da Cupertino. Per quanto riguarda l’iPhone, l’aggiornamento riguarderà tutti gli iPhone da 5 in poi. Invece sul fronte tablet i fortunati sono: iPad Mini 2, 3 e 4, l’iPad di quarta generazione, iPad Air e iPad Air 2 e l’iPad Pro sia da 9,7’’ sia da 12,9’’. Infine, anche l’ultima generazione di iPod touch (la sesta) riceverà la release di iOS 10.

Inserire widget nella schermata di blocco

I nuovi widget AppleFonte foto: Redazione
I nuovi widget Apple

Una delle nuove funzionalità introdotte con iOS 10 più apprezzate dagli utenti è sicuramente la possibilità di consultare i widget dalla schermata di blocco del device. Infatti, basterà accendere lo schermo, fare uno swipe verso destra e si accederà a una nuova sezione dove saranno mostrati tutti i widget che Apple ha scelto ha scelto per noi. Oltre al meteo e al promemoria l’utente potrà aggiungere o togliere widget premendo semplicemente il tasto Modifica. Tra le estensioni più utili c’è sicuramente quella dedicata ai trasporti pubblici: inserendo la fermata sarà possibile scoprire tra quanto passerà il prossimo autobus o tram.

Accesso rapido alle applicazioni

Il Force 3D Touch ha permesso agli utenti di interagire con il proprio smartphone in maniera differente: in iOS 10 sono state introdotte nuove funzionalità che sfruttano al massimo tutte le possibilità offerto dallo schermo touch. Infatti, premendo un’applicazione per qualche secondo dalla home dello smartphone si potrà accedere immediatamente a una sorta di mini app. Ad esempio, se si effettua questa operazione con Apple Maps si potrà accedere immediatamente alle mete suggerite senza dover lanciare l’applicazione, mentre l’app per il meteo darà immediatamente l’aggiornamento sulle condizioni e informazioni sull’arrivo di possibili perturbazioni. Un modo più veloce e semplice per interagire direttamente con le proprie applicazioni.

Cancellare le app di default

Apple ha sempre offerto un pacchetto di applicazioni sviluppate dai programmatori di Cupertino: Meteo, Calendario, Mappe. Fino a iOS 9 anche se non venivano utilizzate dall’utente, non era possibile cancellarle dallo smartphone per liberare memoria o molto semplicemente per non fornire i propri dati personali ad Apple. Con iOS 10, l’azienda di Cupertino, offre questa possibilità: gli utenti potranno molto liberamente decidere se tenere o meno le applicazioni targate Apple sul proprio smartphone. Purtroppo questa possibilità non è disponibile per tutte le app: ad esempio Salute non può essere eliminata dal proprio iPhone 7.

Impostare il Touch ID a seconda delle proprie caratteristiche

Touch IDFonte foto: Redazione
Touch ID

Con iOS 10 l’utente ha diverse possibilità per sbloccare il proprio nuovo iPhone 7. Grazie alla tecnologia Touch ID si potrà sia poggiare semplicemente il pollice sul tasto Home o premerlo fino in fondo per sbloccare il device, tutto dipenderà dalle abitudini dell’utente. Per impostare la funzionalità sarà necessario entrare nelle Impostazioni e poi premere su Touch ID e codice: una volta all’interno si potrà decidere quali opzione attivare.

Cambiare l’intensità del flash

Per chi ha un iPhone 6s o un iPhone 7 utilizzando la tecnologia Touch ID sarà possibile cambiare l’intensità del flash: sarà necessario entrare nel Centro di Controllo e premere con forza l’icona dedicata. Sullo schermo appariranno tre diverse intensità: Luminosità intensa, Luminosità intermedia, Luminosità bassa, sarà l’utente a scegliere a seconda delle esigenze e del momento.

Accedere alla fotocamera dal blocco schermo

Nelle precedenti versioni del sistema operativo mobile Apple era possibile accedere alla fotocamera direttamente dal blocco schermo premendo sull’icona presenta nell’angoletto: con iOS 10 non sarà più così e basterà un semplice swipe verso sinistra dalla schermata di blocco per scattare immediatamente un selfie.

Scattare foto mentre si sta ascoltando musica

Con iOS 10 gli utenti non dovranno decidere tra scattare foto e sentire la musica, per la prima volta lo si potrà fare insieme. Infatti, se si apre la fotocamera con il riproduttore musicale attivo, il brano continuerà senza nessun problema. Si bloccherà solamente nel caso in cui si inizierà a registrare un video. Una nuova funzionalità richiesta a gran voce dagli utenti Apple che la vedevano come una limitazione nell’usabilità dello smartphone o del tablet.

Splittare lo schermo utilizzando Safari

Splittare la schermata di SafariFonte foto: techcrunch
Splittare la schermata di Safari

Se si ha a disposizione uno schermo da quasi 13 pollici perché non utilizzarlo al meglio? Per questo motivo è stata sviluppata una funzionalità pensata appositamente per i tablet dell’azienda di Cupertino: quando si sta navigando su Internet con Safari si potrà sdoppiare lo schermo e vedere contemporaneamente due pagine Web. Basterà usare la funzione drag and drop e il gioco è fatto.

Le nuove funzionalità di iMessage

iMessage è l’applicazione di messaggistica istantanea sviluppata da Apple: con l’aggiornamento di iOS 10 i programmatori di Cupertino hanno pensato bene di introdurre tante nuove funzionalità in una delle app più amate dagli utenti della mela morsicata. Tra le tante nuove funzioni, ce ne è una in particolare che farà contenti grandi e piccini: prima di inviare un messaggio sarà possibile scegliere quale effetto associare al testo. Premendo il tasto Invio per qualche secondo sarà possibile scegliere tra i fuochi d’artificio o una stella cadente.

Rispondere ai messaggi ricevuti su iMessage con degli sticker

Altra novità molto divertente è la possibilità di rispondere ai messaggi ricevuti con uno degli sticker presenti nell’applicazione (e che possono essere acquistati anche sull’App Store). Premendo sul messaggio ricevuto, appariranno sullo schermo diversi sticker che l’utente potrà utilizzare come risposta.

Ricerca avanzata nelle Foto

Ricerca avanzata nelle fotoFonte foto: Redazione
Ricerca avanzata nelle foto

Anche l’applicazione Foto ha ricevuto degli aggiornamenti che ne migliorano il funzionamento: oltre alla possibilità di creare dei brevi video dalla propria galleria fotografica, gli utenti possono sfruttare la nuova ricerca avanzata per trovare immediatamente un’immagine. L’iPhone analizzerà i contenuti delle foto e cercherà tutte quelle più attinenti alla richiesta dell’utente.

Contatti

Contattare i propri amici con iOS 10 è molto più semplice. Grazie al restyling subito dall’applicazione, l’utente quando dovrà inviare un messaggio o una mail al proprio collega potrà sfruttare la tecnologia 3D Touch per scegliere quale applicazione utilizzare (se iMessage o qualsiasi altra applicazione di messaggistica istantanea) e quale indirizzo mail.

Bedtime

Il nuovo orologio MicrosoftFonte foto: Web
Il nuovo orologio Microsoft

Che sensazione si prova a risvegliarsi con il canto degli usignoli? Con il restyling dell’applicazione Orologio, gli utenti potranno impostare sia l’orario in cui far suonare la sveglia, sia la musica di sottofondo. La scelta è ampia e prevede anche il rumore dell’acqua di un fiume. Infine, l’applicazione analizza anche la qualità del sonno e suggerisce all’utente come migliorare la propria fase R.E.M.

Apple sa dove hai parcheggiato

L’applicazione mappe sa perfettamente dove hai parcheggiato: ma non preoccupatevi non vi sta spiando, utilizza solamente gli ultimi dati sulla geolocalizzazione dell’utente. Quando intuisce che ci si sta fermando con l’auto, l’app terrà nota delle coordinate e basterà lanciarla per sapere dove si trova di preciso l’automobile. Semplice, utile e soprattutto efficace.

Ti raccomandiamo