design-week Fonte foto: Greta Gabaglio / Shutterstock.com
TECH NEWS

Milano Design Week 2017, le installazioni tecnologiche

Dal 4 al 9 aprile a Milano si terrà la Design Week. Tra le varie installazioni del Fuorisalone non mancano quelle dedicate alla tecnologia

Dal 4 al 9 aprile Milano sarà di nuovo al centro delle cronache italiane. Anche quest’anno si rinnova l’appuntamento con la Design Week, evento che oramai richiama turisti ed esperti del settore da ogni parte d’Europa. E per l’edizione 2017 sono oltre 1000 gli eventi in programma.

La città verrà divisa in undici distretti (due new entry rispetto all’edizione dello scorso anno) che offriranno al pubblico mostre, convegni ed esposizioni tematiche. Gli appuntamenti più importanti saranno sicuramente il Salone del Mobile e il Fuorisalone, ma non mancheranno eventi a carattere tecnologico. Oramai il binomio tecnologia-design è diventato di fondamentale importanza per qualsiasi azienda dell’hi-tech. L’appuntamento milanese è permette di scoprire come evolverà il mondo del design nei prossimi anni. Dalle sculture dei Transformers al vetro che cambia colore, ecco tutte le installazioni tecnologiche da non perdere alla Milano Design Week 2017.

Arrivano i Transformers

Protagonisti del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci ci saranno delle creature gigantesche simili ai Transformers. L’opera è realizzata da un artista montenegrino che ha usato materiali di recupero per costruire i “robot”, nella speranza di accendere un focus sul tema del riciclo.

Galaxy S8

Samsung ha deciso di coniugare l’utile al dilettevole e ha preparato un’installazione dedicata al suo ultimo top di gamma: il Galaxy S8. Grazie alla collaborazione con lo studio Zaha Hadid Architects sarà allestita un’installazione che mostrerà il legame indissolubile tra tecnologia e arte.

L’algoritmo dei vestiti

Quando si parla di design non si può non parlare di moda. D’altronde Milano è la capitale italiana della moda. Per l’occasione, sarà presentato un algoritmo sviluppato dall’Università di Keio che analizza i vestiti degli utenti e suggerisce quale colore abbinare. Il progetto “Design Beyond Awareness” mette in mostra le potenzialità dell’intelligenza artificiale e come può cambiare e migliorare la vita di tutti i giorni.

Pet 2.0

Come interagiamo con i robot? Lo si potrà capire al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci grazie al robot Pet 2.0, che cambia i colori e i suoni a seconda della persona che si trova di fronte.

Il ragno-robot

Presso gli spazi dell’azienda Logotel sarà possibile vedere i ragni-robot della designer russa Maria Yablonina, un’installazione alta oltre dieci metri che mostra come i ragni costruiscono la propria tela.

L’anniversario LG

LG compie settanta anni e per l’occasione ha organizzato una mostra dedicata alle luci ospitata all’interno di uno dei distretti della Milano Design Week 2017. L’installazione è stata realizzata in collaborazione con il designer giapponese Yoshioka.

Audi protagonista

Anche l’azienda tedesca sarà protagonista della Milano Design Week 2017, ma non con una delle sue automobili. Audi ha sponsorizzato diverse installazioni in giro per la città: presso l’Audi City Lab ci sarà un’installazione sonora, che grazie a uno speciale algoritmo processerà i rumori provenienti dai luoghi vicini per creare un suono ininterrotto. Mentre l’illuminazione del portico dell’Audi City Labs sarà affidata al light designer tedesco Ingo Maurer.

Il vetro reattivo

Il vetro reattivo al tocco delle persone arriva direttamente dal Giappone e sarà uno dei protagonisti della Milano Design Week 2017. Il prodotto è realizzato dall’azienda giapponese AGC Asahi Glass, mentre i diversi prodotti sono stati pensati dal designer Jin Kuramoto. L’installazione della società nipponica offrirà agli utenti un’esperienza sensoriale mai provata prima, grazie soprattutto al particolare vetro utilizzato.

Ti raccomandiamo