basket-vr Fonte foto: Shutterstock
TECH NEWS

Scendi sul parquet: le partite NBA ora sono in realtà virtuale

Il campionato di basket statunitense che sta per iniziare garantirà almeno una gara a settimana in VR per tutti gli abbonati a NBA League Pass

Se amate il basket NBA e non perdete neanche una news sulla realtà virtuale, siete delle persone fortunate. La lega di pallacanestro statunitense ha annunciato, infatti, che nella stagione che sta per cominciare almeno una partita alla settimana, per tutto il corso della competizione, sarà visibile in VR.

La stagione NBA è talmente lunga e fitta di impegni che almeno una partita della vostra squadra preferita sarà trasmessa in realtà virtuale. Anche perché la Lega ha garantito che le franchigie disponibili in realtà virtuale ruoteranno. Per vedere le partite a 360° sarà necessario avere NextVR, piattaforma VR dedicata allo diretta di eventi di intrattenimento la cui app è disponibile sullo store di Oculus Rift e compatibile anche con il Samsung Gear VR.  Sarà necessario avere un abbonamento a NBA League Pass, il servizio che offre lo streaming (anche in Italia) delle gare al prezzo di 199 euro l’anno.

Sarà un’iniziativa di successo?

Alcuni hanno storto il naso per l’inserimento delle gare NBA in VR nel pacchetto completo di League Pass. Questo perché gli appassionati di realtà virtuale difficilmente spenderanno 200 dollari solo per “provare” la novità. Il vantaggio è che la dirigenza della lega professionistica statunitense ha deciso che la visione a 360° non sarà qualcosa di passeggero ma un nuovo format e un nuovo modo di guardare le gare.

(tratto da NextVR)

Come vedremo le partite in VR?

Per permettere una qualità significativa nelle partite in realtà virtuale la lega posizionerà diverse telecamere a 360° per riprendere le azioni da molteplici angolature. Gli utenti che decideranno di abbonarsi, insomma, non dovranno “accontentarsi” dell’inquadratura fissa come accaduto in occasione della prima partita NBA ripresa a 360 gradi. Ci sarà poi una grafica dedicata alla VR e dei contenuti esclusivi che chi guarderà la gara in modo “classico” non potrà vedere. La prima partita NBA di questa stagione in VR sarà Sacramento Kings contro San Antonio Spurs, prevista alle 4:30 (del mattino italiano, ovviamente) di venerdì 28 ottobre. La lega conta nel corso della stagione ha intenzione di allargare il servizio ad altri visori come Oculus Rift e HTC Vive.

 

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_video@libero.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Ti raccomandiamo