copertina netflix Fonte foto: Netflix
TECH NEWS

Netflix va a gonfie vele grazie al successo di Stranger Things e Narcos

Netflix chiude il terzo trimestre fiscale con un aumento di abbonati e di ricavi ben al di sopra delle aspettative trainati da serie TV originali e di qualità

Netflix, il colosso della TV on demand, ha sorpreso analisti e investitori presentando risultati più che positivi nel Q3, il trimestre che va da luglio a settembre scorso, dopo un inizio anno poco felice. E il titolo vola in Borsa con un rialzo fino al 20% nel dopo mercato.

Netflix, non solo non solo ha centrato le stime degli analisti, ma è andata persino oltre le aspettative, sia in termini di fatturato sia di numero di abbonati, registrando utili per 51,5 milioni di dollari, in netto rialzo rispetto ai 40,75 milioni di dollari dello stesso periodo dell’anno scorso. Il dato più sorprendente riguarda, comunque, gli abbonamenti: Netflix conquista più di tre milioni di nuovi abbonati a livello internazionale – a dispetto di una stima aziendale di soli 2 milioni e 400 mila. Niente male dopo due anni di crescita al rallentatore.

Un mercato ancora tutto da scoprire

L'offerta di NetflixFonte foto: Netflix
L’offerta di Netflix

Netflix – dallo scorso gennaio – è presente in circa 130 paesi e in molti di questi, come l’Italia, offre programmi completamente tradotti e doppiati nella lingua locale. Il fatto che le stime degli analisti, e della stessa Netflix, soprattutto riguardo al boom degli abbonamenti, significa che si tratta di un mercato ancora in forte evoluzione e difficile da decifrare. Adesso che i dati relativi al terzo trimestre dell’anno sono stati svelati, gli analisti rivedono le stime al rialzo ipotizzando un fine anno da capogiro con 5,2 milioni di nuovi abbonati a livello globale, di cui 1,4 negli States e 3,75 milioni nel resto del mondo. Anche perché bisogna tenere conto che Netflix è arrivato anche in Polonia e Turchia nel mese di settembre.

Stranger Things e Narcos attirano nuovi abbonati

Un mercato difficile da decifrare, è vero, ma a parlare chiaro e forte sono i contenuti realizzati da Netflix. Gran parte del merito di questi risultati estremamente incoraggianti arriva dalle due serie TV di punta: Stranger Things e Narcos, a cui si aggiunge l’ormai consolidato House of Cards. Solo per citare i telefilm più gettonati. Il punto di forza di Netflix sono, insomma, i programmi originali e dal quartier generale fanno sapere di aver aggiunto, proprio nel 2016, 600 ore di nuovi show, serie tv e film.

Ti raccomandiamo