switch Fonte foto: Nintendo
TECH NEWS

Nintendo Switch, la console ibrida arriverà in Italia il 3 marzo

Con un evento a Tokio è stata finalmente presentata la nuova console Nintendo: display touch da 6,2 pollici e autonomia di sei ore

13 Gennaio 2017 - A ottobre era stata annunciata con un video su YouTube, dopo tre mesi finalmente è stata presentata con un evento ad-hoc. La Nintendo Switch si è mostrata al grande pubblico in tutto il suo splendore, dando un forte segnale al mondo delle console: innovare è ancora possibile, basta un po’ di coraggio.

Nintendo Switch è una console ibrida, che può essere inserita nella docking station presente all’interno della confezione e collegata al televisore, ma può essere utilizzata anche in modalità portatile grazie allo schermo multi-touch che offre un’esperienza di gioco innovativa. Insieme alla console sono stati presentati anche i Joy-Con, i joypad versatili che possono essere utilizzati insieme o separatamente. Ogni controller ha un set completo di pulsanti e grazie a sensori come l’accelerometro e giroscopio permette di eseguire qualsiasi tipo di movimento. La Nintendo Switch sarà lanciata il 3 marzo, ma per vederla in Italia sarà necessario aspettare il 20 marzo.

Le caratteristiche della Nintendo Switch

(Tratto da YouTube)

Quando si parla di console, uno degli aspetti più importanti riguarda il comparto grafico. Fin da ottobre in molti si sono interrogati sulla potenza della Nintendo Switch, dubitando che la console potesse primeggiare con PlayStation 4 Pro e Xbox One, soprattutto a causa della sua natura ibrida. La presentazione ha fugato tutti i dubbi: la Nintendo Switch monterà un processore Nvidia Tegra X1, lo stesso presente sul dispositivo Shield Android TV. Il chipset permetterà alla console di offrire un buon livello grafico e contemporaneamente di non consumare troppo la batteria della Nintendo Switch. Quando la console sarà collegata al televisore offrirà una risoluzione Full HD, mentre in modalità portatile avrà solamente una risoluzione a 720p.

Come funzionano i Joy-Con

Il controller realizzato per la console offre veramente tante soluzioni differenti. L’utente potrà utilizzarlo come meglio crede e adattarlo alle sue esigenze. Nella confezione sono presenti due Joy-Con e un’impugnatura. Se la console è collegata al televisore si potranno utilizzare i due Joy-Con in tante modi diversi: sarà possibile impugnarli uno per mano o decidere di collegarli all’impugnatura sviluppata dall’azienda giapponese. I joypad, inoltre, presentano un set completo di pulsanti e all’occorrenza potranno essere usati separatamente. Inoltre, il Joy-Con sinistro dispone di un pulsante di cattura per scattare degli screenshot da condividere con i propri amici, mentre il destro dispone di un sensore NFC e una telecamera IR che traccia il movimento delle persone. Entrambi i controller offrono una tecnologia rumble HD che riproduce alla perfezione qualsiasi tipo di vibrazione.

Quando si utilizza la console in modalità portatile, sarà possibile collegare i due Joy-Con alle estremità della Nintendo Switch, o in alternativa darne uno a un proprio amico per emozionanti sfide 1vs1.

Autonomia della batteria e gioco online

Nintendo ha assicurato che la batteria della console offre fino a un massimo di sei ore e mezzo di autonomia, ma può variare a seconda dei giochi (il minimo sono centocinquanta minuti).

Per andare incontro alle richieste dei giocatori che amano divertirsi online, Nintendo ha sviluppato un servizio che permetterà ai gamer di darsi appuntamento, chattare con gli amici e invitare altri appassionati. Il servizio sarà disponibile dall’estate del 2017 e nei primi mesi sarà gratuito, poi diventerà a pagamento. Sarà disponibile anche un’applicazione per smartphone e tablet.

Giochi disponibili

L’azienda nipponica ha anche annunciato i videogame che vedremo nei prossimi mesi sulla console. La lista è veramente molto interessante con tutte le maggiori software house che hanno assicurato il loro supporto al progetto Nintendo Switch. Il gioco più atteso sarà sicuramente The Legend of Zelda: Breath of the Wild che vedrà il ritorno su console di uno dei personaggi più amati del mondo videoludico. Durante l’estate ci sarà il ritorno anche di Super Mario Kart, con un titolo che cercherà di sfruttare tutte le caratteristiche della console nipponica. Inoltre, Nintendo ha presentato anche 1 2 Switch, un party game che permetterà ai giocatori di divertirsi con i propri amici in mini sfide di baseball, air guitar, arti marziali, boxe e tanti altri giochi che sfruttano le caratteristiche uniche della Nintendo Switch. La console sarà Region Free e sarà compatibile con tutti i videogame che usciranno nelle varie parti del Mondo.

Prezzo e data di uscita

Nintendo Switch sarà disponibile negli Stati Uniti e in Giappone dal 3 marzo a un pezzo di 295 dollari. In Europa e anche in Italia sarà necessario aspettare il 20 marzo. Per quanto riguarda il prezzo ancora non ci sono informazioni certe, ma dovrebbe essere intono ai 330 euro.

Premi sull'immagine per scoprire una delle sfidanti della Nintendo Switch: la PlayStation 4 Pro
Premi sull’immagine per scoprire una delle sfidanti della Nintendo Switch: la PlayStation 4 Pro

 

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_video@libero.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Ti raccomandiamo