android-smartphone Fonte foto: Shutterstock
ANDROID

I motivi per non acquistare un telefono Android (da 32GB) nel 2017

Android Nougat è in arrivo e servirà molto più spazio per farlo funzionare insieme ad applicazioni molto "ingombranti" come Facebook Messenger o WhatsApp

Questo è l’anno di Android Nougat che rivoluzionerà la gestione dello spazio nello smartphone a causa della doppia partizione. I modelli da 32GB funzionano ancora bene con Marshmallow, ma se state per comprare un nuovo telefono puntate direttamente su modelli da 64GB, o superiori, per non rischiare di pentirvene in futuro.

Basta fare qualche conto per rendersene conto. Le applicazioni di sistema, come Google Play Services, inclusi i dati, possono occupare oltre 500MB. Lo spazio occupato dai programmi Google si aggira intono ai 250MB. È improbabile che non installiate altre app, giusto? Snapchat e Facebook Messenger sono due esempi di “divora spazio” in grado di far fuori tra i 100 e i 200 MB. Altre app, come WhatsApp dispongono potenzialmente di un archivio enorme, magari anni e anni di chat personali, foto e video, che non possono essere scaricati su una scheda SD. Ci sono poi applicazioni come Instagram, Twitter and Chrome, solo per fare qualche esempio, che portano via centinaia di Megabyte anche su modelli appena acquistati.

Non solo cloud

E la tendenza è quella di sviluppare applicazioni sempre più sofisticate, complesse ed esigenti in termini di spazio così come fotocamere in grado di scattare foto e girare video di altissima qualità che possono richiedere decine di Gigabyte. È vero che ormai i servizi cloud – come Google Foto – sono sempre più utilizzati e aiutano ad alleggerire il bagaglio di dati contenuto negli smartphone Android, ma è anche vero che, in ogni caso, in futuro servirà sempre più spazio sui dispositivi.

Nougat raddoppia

C’è la questione Nougat da non sottovalutare che, in pratica, duplica molte delle partizioni del sistema operativo Android, come quella di sistema e del fornitore. Detta in parole semplici, questo significa che lo spazio occupato dal sistema operativo su un telefono Nougat potrebbe essere il doppio di quello di un modello simile con Marshmallow. Va anche detto che questo vale solo per i nuovi modelli con Android 7.0 e superiori perché l’aggiornamento da Marshmallow a Nougat non richiederà, almeno nell’immediato, spazio extra. Sarà molto facile vedere modelli top di gamma destinare più di 10 GB di spazio al sistema operativo prima di aver caricato una singola applicazione. E poi lo sapete tutti quante app installano i produttori sui propri modelli. Il consiglio è molto semplice: state alla larga da smartphone Android con “solo” 32GB di spazio d’ora in poi, e puntate almeno su un modello con 64GB, o persino di più, se possibile.

 

Premi sull'immagine se vuoi scoprire i migliori smartphone Android disponibili sul mercatoFonte foto: Shutterstock
Premi sull’immagine se vuoi scoprire i migliori smartphone Android disponibili sul mercato

Ti raccomandiamo