SMART EVOLUTION

OhRoma, la maschera VR che riproduce profumi afrodisiaci. Foto

Una startup ha creato OhRoma una sorta di maschera antigas che riproduce oltre 30 profumi afrodisiaci, è stata infatti ideata per accompagnare contenuti per adulti

Questa realtà virtuale mi puzza. No, non è una critica mossa contro gli appassionati della VR ma l’ultima trovata tecnologia chiamata OhRoma. Si tratta dell’ennesimo tentativo di integrare odori e profumi con i dispositivi votati all’intrattenimento, questa volta però l’idea arriva direttamente dall’industria del porno.

Una maschera “antigas” per la VR. Il dispositivo a guardarlo bene sembra quasi una maschera antigas, invece si tratta di uno strumento in grado di riprodurre profumi e odori da utilizzare in accoppiata con uno smartphone e un visore per la realtà virtuale. L’azienda dichiara di aver pensato a quest’idea per incrementare la partecipazione dell’utente nei contenuti per adulti. OhRoma ha pensato a tutto, sono disponibili, infatti, oltre 30 profumi afrodisiaci. Come si può leggere sul sito dell’azienda si tratta di cibi, fiori, odori del corpo, profumi e persino biancheria intima. Per provare OhRoma bisogna preordinarlo a un prezzo di poco inferiore ai 100 dollari, e ogni ricarica di profumo costa tra i sei e i nove dollari.

L’intrattenimento e i profumi

Quello di OhRoma è solo l’ultimo tentativo cronologico nell’industria dell’intrattenimento, e non solo per adulti, di integrare la visione con odori e profumi. Già all’inizio del 1900, i primi proprietari di teatri e poi di cinema, provarono a spruzzare del profumo nelle sale in determinanti momenti della riproduzione. Un tentativo però sempre rigettato dai consumatori. Più recentemente ci sono stati tentativi simili con Smell-O-Vision e AromaRama, ma alla gente non piace ricevere in faccia una spruzzata di profumo mentre guarda un film. Nel 2001 una startup bruciò oltre 20 milioni di dollari di finanziamenti per creare un dispositivo, chiamato iSmell. Questo si collegava al PC e avrebbe emesso dei profumi sotto nostra indicazione o in base a ciò con cui ci saremo rapportati in Rete. Il profumo adatto per la navigazione web fu però un totale fallimento. Un flop così grande che fu inserito nella lista dei peggiori prodotti tecnologici di sempre. Riuscirà OhRoma dove molti altri hanno fallito? L’impresa è ardua.

Ti raccomandiamo