pes-2018 Fonte foto: Web
TECH NEWS

PES 2018, arrivano le prime immagini ufficiali e la data d'uscita

Konami ha annunciato PES 2018. Diversi gli aspetti migliorati, dalla gameplay, alla grafica fino ai movimenti dei giocatori. Il videogame uscirà il 14 settembre

18 Maggio 2017 - Konami, dopo alcuni anni passati a rincorrere Fifa, prova a rilanciare la sfida per il trono di miglior videogame calcistico con la presentazione ufficiale del nuovo Pro Evolution Soccer 2018. L’azienda ha annunciato diversi miglioramenti nella prossima versione, alla base però resterà la giocabilità.

PES 2018 riparte da un punto saldo del suo passato: il gamaplay. Ovvero la possibilità per i videogiocatori di gestire, nei minimi dettagli, ogni fase dell’azione di gioco. Tra i miglioramenti durante il gioco ci sono una serie di aggiunte che rendono ancora più reali i movimenti e le giocate dei calciatori. Attenzione poi alla velocità. Konami ha lavorato sodo per rendere ultra realistica la velocità delle varie azioni di gioco. Cambiano anche i dribbling che perdono di spettacolarità da videogioco ma che diventano più fedeli alla realtà. Fuori dalle partite giocate, PES 2018 è stato reso più fluido e più intuitivo, soprattutto il menu e il sistema di controllo.

Real Touch+

Konami ha implementato anche il REAL Touch +, che permetterà al giocatore di reagire al momento della ricezione del pallone utilizzando le parti del corpo ammesse nel gioco come petto, testa e gambe per produrre un passaggio controllato e che dipenderà dall’altezza e dalla velocità della palla. PES 2018 inoltre andrà ad accontentare in parte alcune critiche degli utenti affezionati. Ovvero la grafica e i dettagli grafici. il nuovo sistema REAL Capture, garantirà una realistica gestione dell’illuminazione sia negli incontri diurni che notturni. Sono stati, inoltre, ricreati più di 20mila dettagli sui vari stadi. Sono stati riprodotti fedelmente spogliatoi, parcheggi e terreno di gioco del Camp Nou e del Signal Iduna Park, rispettivamente lo stadio del Barcellona e del Borussia Dortmund.

Movimenti realistici

Konami ha svolto nell’ultimo anno dei test di motion capture sul campo e su PES 2018 verranno riprodotti i risultati di questo lavoro. Tutto questo renderà i movimenti dei giocatori molto simili al calcio giocato. Per fare un esempio è stato curato il modo di protestare, di voltarsi e di parlare dei calciatori ma anche la maniera con la quale i diversi fisici dei giocatori calzano una maglia. Gli accordi di KONAMI con i team partner, inoltre, garantiranno un realismo senza precedenti: inclusa la riproduzione dei tatuaggi dei giocatori.

Nuove caratteristiche di gioco

Oltre alle novità su giocabilità e grafica Konami ha pensato anche a nuove funzioni di gioco. È stata inserita la modalità 11 contro 11 online. Confermate le popolari sfide di “myClub”, dove gli utenti possono creare il loro dream team da zero. Su PES 2018 queste saranno affiancate dalle modalità coop 2 contro 2 e 3 contro 3 con il supporto per ospiti in locale. Ci sarà poi un nuovo sistema per i trasferimenti, per le interviste pre-partita e per le immagini dallo spogliatoio.

Data di uscita

PES 2018 sarà pubblicato su PlayStation 4, Xbox One, PlayStation 3 e Xbox360 il prossimo 14 settembre. Il gioco sarà anche disponibile per PC tramite Steam. Sarà possibile prenotare anche l’esclusiva versione digitale FC Barcelona Special Edition su PlayStation 4, Xbox One o Steam che offre componenti aggiuntivi rispetto al gioco nella sua variante “classica”.

Ti raccomandiamo