mal-di-collo Fonte foto: Shutterstock
APP

Posture, l'app per migliorare la postura mentre si usa lo smartphone

Ore e ore di chat, social ed email possono portare a una sbagliata postura del collo, questa nel tempo può causare dolori e problemi. Posture Work può evitarli

Ore e ore di chat, social e e-mail. Poi a fine serata può capitare di sentire un leggero fastidio sul collo. Fastidio che con il passare del tempo porterà a veri e propri dolori. Usare lo smartphone con una cattiva postura può causare anche questo tipo di problemi. Vediamo allora quale app usare per evitare il torcicollo da dispositivi elettronici.

Sembra incredibile ma per evitare i problemi da smartphone lo strumento più utile da utilizzare è proprio lo smartphone. Per migliorare la postura esistono alcune applicazioni che ci consigliano mentre usiamo il telefono. Sul Google Play Store esistono alcune app per migliorare la posizione del collo mentre usiamo lo smartphone, delle app per rilassarci dopo una giornata intensa con alcuni movimenti da fare per schiena e collo e infine anche le applicazioni che ci avvisano dopo un determinato tempo d’uso e ci consigliano di fare una pausa per evitare dei danni alla vista e alla colonna vertebrale.

La postura del collo

La cosa più importante è prendere consapevolezza dei rischi, e quindi usare i dispositivi elettronici in modo adeguato. Prendiamo per esempio la postura del collo mentre usiamo uno smartphone: la testa di un adulto pesa oltre 5 chilogrammi, ma inclinandola verso il basso il “peso percepito” dal collo aumenterà in maniera esponenziale. Secondo uno studio del 2014 del professor Kenneth Hansraj dello Spine Surgery and Rehabilitation Medicine di New York, un’inclinazione di 15 gradi (rispetto alla verticale sulla spina dorsale) farà crescere il peso della testa di circa 12 chilogrammi; se si abbassa la testa di 30° il peso supplementare toccherà i 18 chilogrammi; sino ad arrivare ai 22 chilogrammi di surplus causati da una testa inclinata di 60 gradi. Per capirsi meglio, se teniamo lo smartphone in basso e incliniamo eccessivamente la testa per guardarlo, sarà come mettere un peso da 22 chilogrammi poggiato sul nostro collo e, di conseguenza, sulle vertebre cervicali. Evitiamo perciò di inchinarci troppo mentre siamo al telefono.

Posture Work

Una delle app da prendere maggiormente in considerazione per evitare torcicollo e dolori simili è Posture Work. Semplicissima da usare, una volta installata ci avviserà con una notifica e con una vibrazione che stiamo usando da troppo tempo il nostro smartphone ed è arrivato il momento di fare una pausa per concedere del riposo a occhi e collo. Inoltre, Posture Work usa l’accelerometro dello smartphone per monitorare la nostra inclinazione. In questo senso potremo anche impostare dei livelli. Se ci incliniamo troppo l’app cambierà il colore della schermata che stiamo visualizzando e fino a quando non saremo tornati nella perfetta posizione non permetterà di visualizzare correttamente il display. Ovviamente saremo noi a impostare i tempi delle pause, l’app permette di farlo ogni 30 secondi (davvero eccessivo) oppure ogni 10 minuti. Inoltre, l’app ci fornisce anche dei promemoria in modo tale che se perdiamo troppo tempo su WhatsApp o sui social ci ricorderà che abbiamo una riunione a lavoro o che dobbiamo andare a ritirare nostro figlio da scuola.

Le statistiche

Per vedere i miglioramenti e i momenti critici della nostra giornata Posture Work offre anche un report con statistiche e dettagli della nostra postura. La registrazione delle statistiche comunque influisce abbastanza sulle prestazioni della batteria dello smartphone, perciò è consigliata solo a chi usa davvero molto lo smartphone e ha necessità di vedere un report settimanale o giornaliero.

Ti raccomandiamo