nintendo-switch Fonte foto: George W. Bailey / Shutterstock.com
TECH NEWS

Problemi surriscaldamento Nintendo Switch: a rischio liquefazione

Secondo alcuni utenti, la Nintendo Switch si deforma a causa delle alte temperature, soprattutto dopo un utilizzo intensivo. L’azienda giapponese non commenta

4 Aprile 2017 - Nintendo Switch è stata lanciata sul mercato da poco meno di un mese, e nonostante il grande successo sotto il profilo delle vendite, gli utenti segnalano già i primi problemi. Infatti, sembrerebbe che la console raggiunga delle alte temperature e si deformi dopo un uso intensivo.

A denunciare il problema sono stati alcuni utenti su Reddit (piattaforma social molto utilizzata negli Usa), che hanno postato delle immagini della Nintendo Switch deformata e a rischio liquefazione dopo un utilizzo intensivo sulla docking station (ricordiamo che la console può essere utilizzata sia collegandola alla tv tramite, appunto, una docking station, sia sfruttando lo schermo da 6 pollici presente sul dispositivo). Nonostante le prestazioni non siano comparabili con quelle delle PlayStation 4 Pro e con della Xbox One, le dimensioni ridotte della Nintendo Switch non permettono alla console di far uscire l’aria.

I problemi della Nintendo Switch

Al momento il problema della Nintendo Switch che si deforma a causa delle alte temperature sembrerebbe essere un caso isolato. Infatti, il post su Reddit ha ricevuto solamente poche risposte da altri utenti che segnalano lo stesso problema. Un utente, infastidito dal problema, avrebbe rispedito a Nintendo la console deformata, chiedendo che sia riparata o sostituita con una nuova. Al momento, l’azienda nipponica non ha rilasciato nessuna dichiarazione, dato che il problema sembrerebbe essere isolato. Nei prossimi mesi vedremo che anche altri utenti riscontreranno lo stesso problema causato dalle alte temperature. Bisogna ricordare, però, che le console non sono costruite per un uso prolungato e dopo un paio di ore di utilizzo è necessario spegnere il dispositivo e farlo riposare.

Ti raccomandiamo