ProtonMail-01 Fonte foto: ProtonMail
SICUREZZA INFORMATICA

ProtonMail si sposta su TOR per garantire più privacy ai suoi utenti

ProtonMail è un servizio di email per l'invio e la ricezione di messaggi cifrati end-to-end e che adesso userà la rete TOR per aumentare la sicurezza delle comunicazioni

ProtonMail è un progetto sviluppato da un team di ricercatori del CERN che utilizza la crittografia sul lato client, quindi sul computer o smartphone del mittente, per proteggere i contenuti delle sue email e dei suoi dati prima ancora che siano inviati ai server del servizio di posta in questione.

ProtonMail utilizza server che si trovano fisicamente in Svizzera, quindi fuori dalla giurisdizione degli Stati Uniti e dell’Unione Europea. Il servizio, come accennato, garantisce la sicurezza dei messaggi tramite una cifratura end-to-end, ossia che permette di crittografare le comunicazioni grazie a un sistema di chiavi pubbliche e private. Usa, quindi, un algoritmo a crittografia asimmetrica – ossia a chiave pubblica – e non memorizza nulla sui propri server. Le chiavi sono conservate unicamente sui computer o smartphone del mittente e del destinatario di ciascun messaggio, e sui loro sistemi che avvengono tutte le operazioni di codifica e decodifica.

Come funziona ProtonMail su TOR

(Tratto da YouTube)

ProtonMail ha annunciato che, d’ora in poi, i suoi utenti potranno utilizzare il servizio dalla rete TOR (acronimo di The Onion Router) collegandosi a un indirizzo “onion“, ossia https://protonirockerxow.onion. Cos’è la rete TOR? È un sistema che utilizza un meccanismo di comunicazione in grado di proteggere l’anonimato degli utenti nascondendoli dalla normale analisi del traffico internet. Quello che succede, spiegato in altri termini, è che i messaggi continuano a essere crittografati con la tecnologia messa in campo da ProtonMail ma, in aggiunta, non attraverseranno più il web in modo “normale” – ossia spostandosi tra i vari client e server che popolano il World Wide Web – bensì saranno trasmessi passando esclusivamente all’interno del circuito crittografato di router Onion che costituiscono la rete TOR. Una doppia sicurezza, insomma.

Premi sull'immagine per scoprire come creare un account e-mail anonimoFonte foto: TOR
Premi sull’immagine per scoprire come creare un account e-mail anonimo

Ti raccomandiamo