smart-shoes-qualcomm Fonte foto: Shutterstock
SMART EVOLUTION

Qualcomm brevetta l'Internet delle scarpe

Qualcomm ha depositato un brevetto su delle scarpe dotate di connessione Internet, memoria interna, un processore e anche diversi sensori

19 Maggio 2017 - Qualcomm sta testando “l’Internet delle scarpe”. No, non è uno scherzo ma un recente brevetto consegnato dalla società californiana che mira a rivoluzionare il mondo delle calzature con sensori e funzionalità intelligenti. Ovviamente alle scarpe smart non mancherà la connessione a Internet.  

Il brevetto è stato depositato da Qualcomm presso l’US Patent and Trademark Office. Non si tratta in assoluto della prima scarpa con una connessione a Internet della storia. Però il brevetto di Qualcomm è il primo progetto di questo tipo che non prende come esclusiva il collegamento allo smartphone. L’idea finale, infatti, è quella di creare delle scarpe intelligenti che non dipendano da un altro dispositivo. Il progetto prevede la realizzazione di una scarpa con tanto di processore, memoria RAM, una radio, un’antenna e persino un magnetometro.

Come funziona l’Internet delle Scarpe

Il magnetometro, connesso al processore, servirà per registrare tutti i movimenti e le direzioni delle scarpe. I dati poi si potranno inviare tramite l’antenna a un altro dispositivo per analizzare la postura o i dettagli di un allenamento sportivo. Qualcomm, inoltre, sostiene che le scarpe intelligenti si potranno ricaricare con una semplice passeggiata. Non mancheranno poi tutta una serie di sensori per aiutare l’utente durante gli esercizi e per migliorare la salute. Per esempio ci sarà un sensore per il movimento,uno per la pressione del sangue e un sensore per la misurazione della temperatura corporea.

Oggetti intelligenti indossabili

Non è un caso il recente interesse sugli indumenti intelligenti da parte di Qualcomm. Secondo gli esperti del mercato tecnologico gli oggetti intelligenti indossabili rappresentano un mercato che sta per esplodere. A breve la maggior parte degli indumenti potrà svolgere alcune funzioni intelligenti. La società di consulenza Gartner stima che il mercato dei wearable raggiungerà un valore stimato di 72 miliardi di dollari entro il 2020, quasi il doppio dei 39 miliardi di oggi. Al momento però non è chiaro se e quando Qualcomm immetterà sul mercato questo genere di scarpe intelligenti.

Ti raccomandiamo