raspberry-pi-zero Fonte foto: Gareth Halfacree
SMART EVOLUTION

Raspberry Pi Zero W, il mini computer con Wi-Fi da 10 euro

L’azienda del Regno Unito è famosa per la creazione di piccoli calcolatori, ideali per realizzare robot basici, e ora ne ha progettato uno con Wi-Fi e Bluetooth

Immaginatevi un computer grande più o meno quanto un foglietto di carta, dotato di Wi-Fi e Bluetooth, e che costa solo 10 euro. È questo l’ultimo progetto nato in casa Raspberry Pi. Si tratta del Raspberry Pi Zero W. In pratica l’evoluzione del già famoso Raspberry Pi Zero, il computer da 5 euro dell’azienda del Regno Unito.

I computer Raspberry Pi sono dei calcolatori implementati su una sola scheda elettronica. Rispetto al suo predecessore, il Pi Zero lanciato nel 2015, il Pi Zero W non presenta una porta USB o un collegamento Ethernet, ma in compenso ha la connessione Wi-Fi, solo 2,4GHz. E supporta anche il Bluetooth 4.0. Due aspetti che hanno fatto quasi raddoppiare il prezzo, da cinque a nove euro. Questo è anche l’anno del quinto anniversario per l’azienda che ha iniziato a vendere i suoi particolari computer dal 2012. Per l’occasione esisteranno anche pacchetti da 15 euro di calcolatori con piccole caratteristiche aggiuntive.

Caratteristiche Raspberry Pi Zero W

Pi Zero e Pi Zero W hanno lo stesso BCM2835 single-core chip, con la differenza che l’ultimo arrivato ha la velocità di 1GHz rispetto ai 700MHz del predecessore. Per quanto riguarda la RAM abbiamo a disposizione 512MB. C’è un connettore per la fotocamera CSI. E in alcune varianti sono presenti delle porte Mini-HDMI e USB On-The-Go. Il computer avrà tre cover, una compatta, e due con un foro per il collegamento con la fotocamera. Non ci sono dei prezzi specifici per queste protezioni in quanto non è l’azienda a realizzarle. Le piccole dimensioni di questi computer li rendono perfetti per la costruzione di semplici robot e altri dispositivi simili.

Ti raccomandiamo