iPhone-8 Fonte foto: Concept Creator
APPLE

Rivoluzione iPhone 8: un secondo schermo al posto del pulsante Home

Sull'iPhone 8 il pulsante fisico potrebbe essere sostituito da una piccola area touch che per caratteristiche ricorderebbe la touch bar dei MacBook Pro

Quando ancora mancano diversi mesi alla presunta presentazione ufficiale, spuntano nuove indiscrezioni sull’iPhone 8, che in parte “confermano” le notizie circolate in precedenza. Secondo gli ultimi rumors, il pannello frontale potrebbe ospitare anche un piccolo display secondario.

Si tratterebbe di una piccola area touch che andrebbe a sostituire il famigerato tasto home. Da parecchi mesi, infatti, voci e ipotesi si susseguono attorno al destino del pulsante fisico. Si è parlato di uno spostamento del sensore sul retro, come tanti altri smartphone. Si è discusso anche della possibilità di integrare il tasto e le sue funzionalità direttamente all’interno dello schermo. Supposizioni che al momento, visto il riserbo dell’azienda californiana, non hanno trovato un riscontro oggettivo. L’ultima “soffiata” apparsa sul web di recente sembra, tra quelle emerse finora, quella più probabile.

Area Funzione

Questo piccolo schermo secondario, che prenderà il posto del tasto home, sarà chiamato  Area Funzione e occuperà solo una minima parte del pannello frontale. . Come Samsung e il suo Infinity display, anche Apple, dunque, si starebbe muovendo verso l’adozione di un pannello frontale quasi interamente dominato dallo schermo.

Il funzionamento dell’Area Funzione ricorderebbe la famosa touch bar OLED lanciata sugli ultimi MacBook Pro. Il piccolo schermo potrebbe integrare, infatti, diverse funzioni multimediali che vanno dai tasti di controllo della musica e dei video, a quelli per gestire le chiamate.

Touch ID

L’aspetto più interessante della Function Area ruota, però, attorno al Touch ID, ossia al lettore per le impronte digitali. Comprenderà, integrato nello schermo, anche il sensore biometrico? I dubbi permangono. Alcuni ipotizzano che Apple, come Samsung, potrebbe sostituirlo con altre forme di riconoscimento, come ad esempio quella facciale o dell’iride. E negli ultimi giorni, qualcuno ha cominciato a ipotizzare che Apple potrebbe anche posticipare di qualche mese il lancio dell’iPhone 8, previsto per settembre. Ma sono solo rumors, di vero ancora c’è poco.

Ti raccomandiamo