norton core Fonte foto: Web
SICUREZZA INFORMATICA

Ecco i router a prova di hacker. Presentati al CES 2017 di Las Vegas

A Las Vegas è un successo per i router per la sicurezza. Controllano gli oggetti IoT e tutelano la nostra privacy e usano anche l’apprendimento automatico

Internet of Things è la vera moda del momento nel mondo della tecnologia. E anche il CES 2017 sta dimostrando questa tendenza. Gli oggetti intelligenti però rappresentano un grave problema per la sicurezza dei consumatori data la facilità con la quale possono essere infettati dai cyber criminali.

I gadget per la sicurezza in Internet. Aspettando che i produttori trovino una reale soluzione per gli oggetti IoT e la loro vulnerabilità ad attacchi hacker, diverse aziende stanno iniziando a creare dei dispositivi da affiancare agli accessori intelligenti per migliorarne la sicurezza. Principalmente gli oggetti intelligenti vengono sfruttati per ricevere una grande quantità di dati utile poi per generare un attacco in stile DDoS. Se non modifichiamo le impostazioni di default, infatti, è molto probabile che il nostro “oggetto intelligente” venga attaccato da un hacker. Se non abbiamo dimestichezza in merito però il compromesso giusto sono dei dispositivi per la sicurezza come il Norton Core.

Il Norton Core

(Tratto da YouTube)

Il Norton Core non è altro che un gadget per la sicurezza in Internet. Si tratta di un router di ultima generazione che basa tutto sulla sicurezza della connessione e sull’affidabilità della stessa. Questo non si limita a connettere tra loro tutti gli oggetti IoT in nostro possesso, ma al tempo stesso monitora il loro andamento e scopre attività sospette. Se un giorno, per esempio, si accorge che i tuoi oggetti intelligenti stanno comunicando dati in maniera anomalo vi invia un avviso. In più in caso di infezione su un vostro dispositivo impedisce che questo possa diramarsi nella Rete di casa e colpire anche altri dispositivi.

BitDefender Box 2

Mani che digitano sulla tastieraFonte foto: Shutterstock
Clicca sull’immagine per accedere alla gallery con 5 consigli su come difendersi dagli hacker

BitDefender fa un lavoro simile al Core. È sempre un router pensato per la sicurezza, in più però è dotato di apprendimento automatico per monitorare il trasferimento di dati degli oggetti IoT in maniera precisa. Inoltre usa la VPN per proteggere la privacy degli utenti e consiglia anche quali azioni compiere in caso di attività sospette. Per il momento questi gadget per la sicurezza in Rete non hanno molto mercato, specie in Italia. Ma il successo che stanno ricevendo in queste ore al CES fa pensare che da qui all’autunno diversi consumatori vorranno migliorare questo aspetto. Soprattutto vista la crescita sempre costante di oggetti IoT nel nostro quotidiano.

 

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_video@libero.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Ti raccomandiamo