pic-1 Fonte foto: WayRay
TECH NEWS

Samsung scende in campo per l’auto a guida autonoma con Harman Kardon

Anche l’azienda sudcoreana scende in campo per l’auto a guida autonoma e presenta un nuovo sistema che sfrutta la realtà aumentata

Quando Samsung acquistò a novembre dello scorso anno Harman Kardon per oltre otto miliardi di dollari in molti hanno pensato che fosse solamente un modo per distogliere l’attenzione dal Galaxy Note 7. E invece al CES 2017 di Las Vegas si sono svelate le vere intenzioni dell’azienda sudcoreana.

Samsung vuole diventare una delle aziende leader nel settore delle auto a guida autonoma e l’acquisto di Harman Kardon è la miglior scelta possibile. Infatti, la società statunitense, oltre a produrre dispositivi audio di grande qualità, è leader nel settore delle connected car, producendo gran parte dei dispositivi installati nelle auto intelligenti. E alla fiera internazionale della tecnologia che si sta svolgendo a Las Vegas, Harman Kardon ha mostrato il primo prototipo di auto a guida autonoma che sfrutta la realtà virtuale e aumentata per offrire la migliore esperienza di guida alle persone.

La collaborazione con WayRay

(Tratto da YouTube)

Il sistema presentato da Harman Kardon è stato costruito con il supporto di WayRay, un’azienda svizzera che produce schermi per la realtà aumentata dedicati alle automobili. L’esperienza di Harman Kardon e i display della società svizzera hanno dato vita a un prototipo che rivoluziona completamente l’esperienza di guida delle persone. L’obiettivo delle due aziende è di fornire il massimo delle informazioni al conducente tramite gli schermi presenti all’interno dell’abitacolo per aumentare la sicurezza dei passeggeri. Sarà possibile consultare le informazioni sulla velocità, le indicazioni stradali, la sicurezza dell’automobile ed eventuali problemi al motore e ai freni. Inoltre, saranno visualizzati i punti di interesse che possono essere visitati nelle vicinanze.

Trasformare la propria auto in una smart car grazie agli ologrammi

Il sistema sviluppato da WayRay e da Harman Kardon prevede anche la possibilità di utilizzare degli ologrammi che possono essere installati su qualsiasi tipo di automobile. In questo modo sarà possibile trasformare la propria vecchia auto in una smart car e avere tutte le informazioni necessarie per guidare in sicurezza.

Al momento il sistema studiato dalle due aziende è il più avanzato per quanto riguarda le connected car, e il prossimo passo sarà quello di inserire la realtà aumentata all’interno delle auto a guida autonoma per un’esperienza di guida senza paragoni.

Anche Fiat-Chrysler ha presentato la propria auto a guida autonoma al CES 2017. Premi sul'immagine per scoprire come è fatta Fonte foto: FCA
Anche Fiat-Chrysler ha presentato la propria auto a guida autonoma al CES 2017. Premi sul’immagine per scoprire come è fatta

Ti raccomandiamo