samsung-realta-vrutale Fonte foto: betto rodrigues / Shutterstock.com
SMART EVOLUTION

Samsung punta tutto sulla realtà virtuale: ecco quattro nuovi progetti

Al MWC il colosso sudcoreano mostrerà un paio di lenti per utenti con problemi alla vista, degli occhiali intelligenti e app VR per arredare la casa e i viaggi

Nell’ultimo periodo le varie indiscrezioni su Samsung sono state varie. Il colosso sudcoreano sembra molto attivo di recente, e non stiamo parlando dell’attesa per il prossimo Galaxy S8 e nemmeno delle voci sul nuovo Galaxy Book. Ma di una serie di occhiali intelligenti e visori ideati proprio da Samsung.

A quanto pare Samsung ha lavorato nel suo incubatore C-Lab a quattro nuovi progetti, si tratta di dispositivi pensati per la realtà aumentata e la realtà virtuale. Per scoprire dal vivo visori e occhiali intelligenti bisognerà aspettare il prossimo Mobile World Congress a Barcellona. L’evento tecnologico più atteso di questo periodo dell’anno che inizia il 27 febbraio. Molte caratteristiche però sono già state svelate. Il primo dei quattro progetti è chiamato Re!úmĭno, si tratta di un sistema di lenti pensato per le persone con problemi alla vista. Queste vanno integrate direttamente nel visore Samsung VR.

I Monitorless

Re!úmĭno è un’idea nata per rendere fruibili i visori VR e dunque la realtà virtuale anche a quelle persone con problemi alla vista che altrimenti vedrebbero le immagini offuscate e sfocate. Ma non solo perché potranno essere utilizzati per leggere con meno fatica e guardare la TV senza appesantire gli occhi. Il secondo progetto Samsung è molto interessante e si chiama Monitorless, sono degli occhiali elettronici intelligenti che possono sostituirsi all’occorrenza agli schermi di smartphone e computer. Il dispositivo si collega tramite Wi-Fi agli altri dispositivi e ci permette di visualizzare in realtà aumentata ciò che prima vedevamo sul display.

VuildUs e TraVRer

Gli altri due progetti di casa Samsung partono da idee già esistenti per migliorarne in parte l’esperienza. Il terzo progetto dell’incubatore C-Lab si chiama ValidUs. Per chi non lo conoscesse il C-Lab, si tratta del luogo dove il colosso sudcoreano pensa e sviluppa app, accessori e gadget innovativi. ValidUs è un’app per visori VR che permetterà agli utenti di arredare la propria casa in maniera perfetta. Basterà, infatti, entrare nella stanza vuota per prendere misure, vedere l’anteprima dell’arredamento intorno a noi e decidere poi se comprare quel mobile o meno. TraVRer invece è una piattaforma di video e immagini a 360°, pensata come si può intuire dal nome per i viaggi. Può essere utile prima di un viaggio per fare un salto sulla nostra destinazione in realtà virtuale e conoscere alcune info utili una volta raggiunto fisicamente il posto.

Ti raccomandiamo