smartphone-buzz Fonte foto: Shutterstock
SMART EVOLUTION

Se anche tu soffri di vibrazioni fantasma sei smartphone dipendente

Una ricerca conferma una correlazione tra il tempo passato sullo smartphone e la sensazione di avvertire false vibrazioni, notifiche e squilli

Tra le varie dipendenze, da qualche anno si è aggiunta anche quella da smartphone. Relazione morbosa che in alcuni casi può avere delle ripercussioni sulla salute non solo mentale, ma anche fisica. Mal di testa, vertigini e cattivo umore possono essere provocati dall’eccessivo uso di questi dispositivi.

Sono diverse le ricerche che ultimamente provano a studiare questo nuovo fenomeno patologico, che purtroppo non risparmia nessuno. Per accorgersene basta staccare la testa dallo smartphone e guardarsi in giro: ovunque ci sono persone con il capo chino e gli occhi incollati sui propri device. E in qualsiasi momento, perfino quando si sta seduti attorno a un tavolo. Ci isoliamo, dimenticandoci delle più basilari regole di comunicazione e soprattutto di buon senso. Qualcuno cerca di sconfiggere il nemico sfidandolo nel suo stesso campo: una startup, ad esempio, ha ideato uno smartphone che combatte la dipendenza da smartphone.

La dipendenza da smartphone

A quanto pare, la situazione è più seria del previsto, come dimostra uno studio pubblicato da Quartz che ha cercato di indagare se esiste una relazione tra dipendenza da smartphone e la comparsa di alcuni fenomeni compulsivi. Tra cui la sensazione fantasma di avvertire il proprio telefono suonare o vibrare. La ricerca è partita da un punto: esiste una correlazione tra la frequenza di utilizzo degli smartphone e la percezione di sentire false notifiche, vibrazioni o squilli? Gli utenti che passano più tempo sui device mobili tendono di più a vivere queste esperienze fantasma?

Risultati della ricerca

I ricercatori hanno somministrato un sondaggio online a 750 studenti universitari. E i risultati hanno confermato l’ipotesi iniziale, ovvero la presenza di un legame tra la dipendenza da smartphone e la comparsa di questi fenomeni psicologici. Le esperienze di sentire il telefono vibrare o suonare si sono registrate soprattutto in coloro che usano il telefono per sentirsi meglio e nelle persone che quando non lo utilizzano provano una sensazione di rabbia e di disagio.

Smartphone sempre più influenti

Avvertire suoni fantasma non è certo una novità. Ne sanno qualcosa le persone che passano molte ore a svolgere sempre gli stessi compiti. La ricerca però è interessante perché ancora una volta dimostra il ruolo giocato dagli smartphone nella nostra vita e come un loro eccessivo utilizzo possa generare esperienze non reali, che in alcuni casi dovrebbero suonare come un campanello d’allarme.

 

Ti raccomandiamo