TECH NEWS

Il Surface Phone sarà pieghevole: ecco come sarà fatto. Foto

Microsoft punta su uno smartphone con display flessibile in grado di ruotare per trasformarsi in un super tablet da 18 pollici

La sfida per la realizzazione di uno smartphone pieghevole si arricchisce di un nuovo contender. E anche di un certo peso. Dopo alcuni rumors che parlavano dell’interessamento di Microsoft al settore dei display pieghevoli, ora arriva l‘ufficialità tramite l’ufficio brevetti statunitense.

Il brevetto Microsoft, scoperto da MSPoweruser, è stato depositato dall’azienda di Redmond il 26 ottobre 2014 e approvato poco meno di un anno fa. Ma la notizia è apparsa solamente in questi giorni. Le immagini catturate dal brevetto mostrano un dispositivo 2-in-1, se non addirittura 3-in-1, con uno schermo flessibile in grado di ruotare lungo un asse longitudinale grazie alla presenza di una cerniera. Il device potrebbe segnare il ritorno dell’azienda di Redmond nel settore degli smartphone, dopo la sfortunata esperienza con Nokia.

Come sarà fatto lo smartphone pieghevole di Microsoft

L’idea, così a prima vista, ricorda vagamente i modelli della famiglia Lenovo Yoga o l’HP Spectre x360. Dagli schemi, e le relative note, le dimensioni del “prototipo” Microsoft, quando è chiuso, sono simili a quelle di uno smartphone, ma quando si apre, allineando i due display, si ottiene una maggiore superficie sensibile al tocco propria di un tablet. Non manca, a quanto pare, anche la modalità “tent” – a tenda – come gli Yoga. Il brevetto lascia intuire graficamente che Microsoft avrebbe in mente un prodotto costituito da tre schermi, uniti da due cerniere, che può trasformarlo in un tablet dalle dimensioni davvero notevoli.

Tre prodotti in uno

Il prodotto brevettato da Microsoft, sempre schemi alla mano, sembra indicare – come accennato – tre prodotti in un’unica soluzione che si apre e chiude in maniera simile a un libro. La prima, lo smartphone potrebbe disporre di uno schermo touch con una risoluzione tra 5,5 e 8,3 pollici, un phablet con due display affiancati che raggiungerebbe una risoluzione tra i 7,06 e 14,4 pollici, e un super tablet – tre pannelli affiancati – che offrirebbe una risoluzione compresa tra 9 e 18 pollici.

Sarà il brevetto del Surface Phone?

Il fatto che il brevetto sia stato approvato non significa che arriverà mai alla fase di produzione: le aziende tendono brevettare centinaia di idee che, poi, non vedranno mai la luce. Ma questo è un caso particolare per un motivo: riporta di nome di Kabir Siddiqui che aveva già brevettato il cavalletto e alcuni dettagli della fotocamera che poi sono saliti a bordo dei prodotti della famiglia Surface. È ovvio che, oltre a questo dettaglio, unito al brevetto appena scoperto, il pensiero vada subito al misterioso Surface Phone, mai confermato da Microsoft. E se questo fosse davvero il design del (forse) futuro smartphone di Microsoft?

Ti raccomandiamo