WEARABLE

SmartStop, il cerotto intelligente per smettere di fumare. Foto

SmartStop è una rivisitazione in chiave moderna del tradizionale cerotto alla nicotina che potrebbe mettere fine a questo brutto vizio una volta per tutte

SmartStop, nasce da una semplice constatazione: perché i normali cerotti alla nicotina non funzionano? Chrono Therapeutic, l’azienda che ha prodotto il dispositivo, ha come obiettivo quello di garantire agli utenti il massimo dei risultati: smettere di fumare per sempre.

Molti fumatori hanno cercato più volte di trovare la forza di volontà per eliminare le sigarette dalla propria vita. Alcuni sono ricorsi proprio a questi cerotti che si mettono, di solito, sul braccio e durano, normalmente 24 ore prima di doverli sostituire. Il problema è il tempo che impiegano troppo tempo per iniziare a erogare la nicotina al mattino mettendo a dura prova la tentazione del fumatore. Ma usarle la sera causa una notte da incubo. SmartStop è la soluzione a tutti i problemi dei fumatori.

Cosa è SmartStop

(Tratto da Vimeo)

Il professor Robert West del dipartimento di epidemiologia e salute pubblica della University College di Londra spiega che con «un dispositivo indossabile per la somministrazione transdermica di nicotina l’assorbimento è generalmente molto lento. Così Chrono Therapeutics ha studiato un sistema per rilasciare più velocemente la nicotina sfruttando i risultati finora raggiunti dai prodotti usati per erogare sostanze mediche che vengono assorbite attraverso la pelle.» La differenza tra il dispositivo SmartStop, e i normali cerotti, è che è in grado di regolare il dosaggio della nicotina somministrata ai fumatori nei momenti di maggiore desiderio di fumare. Un esempio lampante è appena svegli. SmartStop, quindi, «inizia a rilasciare nicotina circa 90 minuti prima che la persona si sveglia perché», afferma West «l’80% dei fumatori si accende la prima sigaretta entro la prima mezzora dal risveglio». Un altro momento di “punta” è dopo i pasti, quando il metabolismo è in piena attività, oppure la sera quando si esce con amici per andare a farsi un paio di birre.

Come funziona SmartStop

SmartStop è un sistema che funziona in maniera simile al tradizionale cerotto alla nicotina costituito da due componenti: una cartuccia di nicotina liquida da sostituire ogni giorno e un dispositivo intelligente che funziona da “cervello” da posizionare sul braccio o sulla gamba. È dotato di connessione Bluetooth, un erogatore transdermico e di una batteria che dura 10 settimana, ossia il tempo necessario per passare gradualmente dallo stato di fumatore incallito fino ad abituare il corpo all’assenza di nicotina secondo il piano programmato da Chrono Therapeutics. Si passa, insomma, da alte dosi di nicotina per le prime 6 settimane, per passare a 14 mg nelle due successive e a una dose di 7 mg nelle ultime due. Ed è consigliabile, comunque, farsi seguire da un medico e da uno psicologico.

Software di controllo

SmartStop comunica con un software da installare sullo smartphone che permette di monitorare il sonno per capire quando iniziare la somministrazione di nicotina, ma anche per tenere traccia di quando scatta la voglia di fumare. Il cerotto smart è attualmente in fase di sperimentazione negli Stati Uniti e in Australia, con oltre 500 utenti volontari, e nel 2017 sarà testato in uno studio clinico di 400 fumatori mettendolo a confronto con i tradizionali cerotti alla nicotina. La tecnologia alla base di SmartStop sarà, in un prossimo futuro, sperimentata per l’erogazione di farmaci per il morbo di Parkinson, la dipendenza da oppioidi e per chi soffre di dolore cronico, ma la obiettivo per ora sono i fumatori.

Al momento non sono ancora disponibili informazioni sul prezzo e sulla data di uscita del dispositivo.

 

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_video@libero.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Ti raccomandiamo