sony Fonte foto: Razvan Iosif / Shutterstock, Inc.
ANDROID

Mobile World Congress, Sony pronta a lanciare 5 smartphone

A poco meno di un mese dall'inizio del Mobile World Congress di Barcellona, Sony annuncia che porterà all'evento ben 5 nuovi smartphone

27 Gennaio 2017 - Quando mancano pochi giorni all’apertura ufficiale dell’atteso Mobile World Congress di Barcellona, le aziende iniziano a scoprire le proprie carte. C’è grande attesa soprattutto per Sony che, secondo le ultime indiscrezioni, presenterà 5 nuovi smartphone.

I rumors danno per sicuro il fatto che l’azienda giapponese approfitterà della visibilità del palcoscenico spagnolo per rilanciare il suo comparto mobile, dopo gli anni di crisi che hanno fatto precipitare la quota di mercato nel settore degli smartphone della società nipponica. Il telefonino Xperia, cavallo di battaglia di Sony, dopo un inizio promettente non ha avuto il successo che il produttore asiatico sperava. Ora potrebbe arrivare la svolta. Facendo riferimento alle news che arrivano dall’oriente, Sony è pronta a lanciare dei nuovi dispositivi mobili dalle caratteristiche interessanti, dove ci sarà posto sicuramente per un super smartphone.

Il top di gamma di Sony: display 4K e Snapdragon 835

Il top di gamma che Sony intende presentare al MWC monterà, stando a queste indiscrezioni, un display 4K da 5,5 pollici con risoluzione di 3840 x 2160 pixel. Il nuovo smartphone, che le news asiatiche sostengono si chiamerà “Yoshino”, non avrà nulla da invidiare agli altri attesissimi telefonini anche per quanto riguarda le specifiche interne. Come il Samsung Galaxy S8, con molta probabilità girerà con lo Snapdragon 835, l’ultimo e potente processore di Qualcomm. Interessante anche il dato relativo alla memoria RAM che dovrebbe essere attorno ai 4-6 GB. Altre sorprese potrebbero arrivare anche dalla fotocamera, anche se ancora non ci sono notizie precise sulle caratteristiche del sensore. Potrebbe essere una nuova versione dell’ IMX400.

Il BlancBright

Passando al secondo smartphone, il “BlancBright” è un dispositivo leggermente meno performante del precedente. Come il top di gamma, potrebbe avere 4 GB di RAM. I rumors non concordano sul processore: sarà sempre lo Snapdragon 835 o lo Snapdragon 653? Sul fronte del display, il telefonino, secondo queste indiscrezioni, monterà uno schermo da 5,5 pollici QuadHD con una risoluzione inferiore rispetto allo Yoshino: 2560 x 1440 pixel.

Gli altri smartphone

Gli altri due smartphone avranno delle caratteristiche decisamente più “sobrie” se messe a confronto con quelle del top di gamma e del BlancBright. Il Sony “Keyaki” avrà infatti uno schermo Full-HD da 5,2 pollici. I rumors poi sostengono che monterà come processore il MediaTek Helio P20 con 4Gb di RAM. Riguardo allo storage interno, è probabile che non superi i 64GB. Sul fronte fotografico, le indiscrezioni affermano che includerà una fotocamera posteriore da 23 MP e una frontale da 16 megapixel. Il quarto smartphone, il Sony “Hinoki”, avrà un display da 5 pollici con una semplice risoluzione HD. Girerà con 3 GB di RAM e integrerà una memoria interna da 32 gigabyte. Non ci sono invece informazioni sul “Mineo”, l’ultimo e misterioso dispositivo di Sony.

Xiaomi non parteciperà al Mobile World Congress

Se Sony quindi è pronta al gran ritorno, Xiaomi invece con molta probabilità non parteciperà al Mobile World Congress di Barcellona. Una decisione che, se confermata, alimenta ulteriormente le voci secondo cui l’azienda cinese starebbe attraversando, dopo l’exploit dello scorso anno, un forte periodo di crisi.

Premi sull'immagine per scoprire gli smartphone Android top di gamma che scopriremo nei prossimi mesiFonte foto: Asus
Premi sull’immagine per scoprire gli smartphone Android top di gamma che scopriremo nei prossimi mesi

Ti raccomandiamo