SMART EVOLUTION

Stan, il robot che parcheggia l'auto al posto tuo

Stan è un rimorchio intelligente che viene alimentato a energia elettrica e gestito da remoto, renderà semplici i parcheggi nelle zone molto affollate

Stufi di cercare parcheggio per ore nei grandi centri commerciali, nelle stazioni o negli aeroporti? Niente paura, da oggi c’è Stan. Si tratta di un robot parcheggiatore progettato dall’azienda Stanley Robotics. Usarlo è molto facilee potrebbe risolvere i problemi di molte persone.

Stan altro non è che un rimorchio intelligente. Ha una parte anteriore che ricorda un viso sorridente. Il robot grazie a due luci verde acqua a LED e una sagoma della plastica che ricorda un sorriso. Usarlo è semplicissimo, si arriva nel parcheggio e si lascia l’auto all’interno di un grande box. Qui una volta che noi saremo andati via arriverà Stan che sistemerà il veicolo cercando il primo posto disponibile. In pratica si può lasciare l’auto all’ingresso del parcheggio e poi non bisognerà più pensare a niente. Un buon metodo per risparmiare tempo e soprattutto evitare lo stress. Specie per chi abita nelle grandi città.

Come avviene il parcheggio

Stan, dicono gli sviluppatori, non ha praticamente margini di errore. Una volta raggiunta l’auto infila il suo rimorchio sotto il veicolo. A questo punto blocca le ruote e poi è pronto a partire. Stan è anche ecofriendly. Il robot parcheggiatore, infatti, non produce emissioni essendo alimentato unicamente a energia elettrica. Per gestire i parcheggi verrà instaurata in stazioni, aeroporti o grandi zone di afflusso.Ovviamente l’auto alla nostra partenza viene riportata al box iniziale in modo che non avremo nemmeno lo stress di dover uscire dal parcheggio.

 

Il video in apertura è tratto da YouTube

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_video@libero.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Ti raccomandiamo