strajob Fonte foto: Strajob
APP

Strajob, l'app che combatte il lavoro in nero

Strajob è di un semplice servizio di geolocalizzazione: a fine giornata si riceve un report dettagliato sulle ore effettive passate sul posto di lavoro

14 Aprile 2017 - Per contrastare il lavoro nero basta uno smartphone. Stiamo parlando dell’app Strajob. Si tratta di un semplice servizio che monitora tutte le ore che passiamo a lavoro. Anche la Cisl adotterà questa tecnologia per tutelare i diritti dei lavoratori italiani.

Un fenomeno quello del lavoro in nero che è un vero e proprio problema sociale nel nostro Paese. Nel 2016, per esempio, la Cisl ha dovuto gestire oltre 7.500 cause per contratti irregolari. La tendenza spesso è quella di pagare meno il lavoratore in busta paga per dargli poi il restante compenso in nero. In questo modo però spesso gli straordinari non vengono saldati perché non risultano. E allo stesso tempo molte aziende usano in maniera sconsiderata e illegale i voucher. Nella maggior parte delle cause, gestite nell’ultimo anno dalla Cisl, i protagonisti principali erano lavoratori italiani con meno di 35 anni d’età.

Come funziona Strajob

Durante una causa del genere risulta fondamentale per il lavoratore poter dimostrare le ore effettive lavorate. A discapito di quello che dice il proprietario dell’azienda. Per questo un’applicazione che monitori le ore di lavoro risulta fondamentale. Si tratta di una sorta di cartellino digitale. Vi state chiedendo come funziona? È molto semplice. Strajob attraverso il rilevamento della posizione certifica che il dipendete sia in azienda o meno. E quando questi si troverà all’interno dello spazio dell’azienda l’app monitora le ore che passa sul posto. Registrare il perimetro è facile. Una volta scaricata l’app basterà indicare l’indirizzo della nostra azienda e segnare il perimetro fisico della stessa tracciando un cerchio con il dito. La funzionalità è stata pensata per i lavoratori che si spostano e che quindi non restano fissi nello stesso edificio. A fine giornata riceveremo un report sul totale delle ore lavorate. Tutti i dati vengono conservati in un server e protetti dalla crittografia. Nel telefono i dati restano attivi per due settimana, se ci serve un report completo di mesi o un anno dovremo chiedere una copia agli sviluppatori dell’app, Lex&Bit, a pagamento.

Ti raccomandiamo