SMART EVOLUTION

La nuova stampante 3D per realizzare dei prototipi in tempo record

Si tratta della nuova F123 Series 3D di Stratasys, una stampante 3D per progettisti in grado di gestire tutte le fasi della prototipazione e semplice da usare

Prototipi, brevetti, progetti. Tutte parole che hanno un unico comune denominatore: il tempo. Le innovazioni d’altronde non si creano in un giorno. O forse sì, grazie alle nuove stampanti 3D che Stratasys ha presentato al SolidWorks World 2017 a Los Angeles. Realizzare dei prototipi sarà veloce come non mai.

Le nuove stampanti F123 Series 3D realizzate da Stratasys, azienda statunitense che costruisce macchine per la produzione digitale diretta e stampanti 3D, possono affrontare un flusso di prototipazione completo in tempi record. Il macchinario può gestire velocemente sia il concetto iniziale ma anche la verifica e le prestazioni del prodotto finale. Questo è molto importante perché permette agli sviluppatori di analizzare ogni criticità, partendo dai disegni iniziali di un progetto, prima di dare il via alla produzione vera e propria. Riducendo costi, sprechi e perdite di tempo per le varie prove.

Molto semplice da utilizzare

Premi sull'immagine sugli oggetti più strani costruiti con la stampante 3D
Premi sull’immagine sugli oggetti più strani costruiti con la stampante 3D

Dall’azienda fanno sapere che la stampante 3D è molto semplice da usare e per iniziare non servono conoscenze specifiche nel settore. Ovviamente va da sé che il target di queste strumentazioni non è ampio ma riguarda in maniera particolare i team di progettazione, che costituiscono il 63% del mercato totale della prototipazione. Questi gruppi comprendono il capo del design del prodotto, gli ingegneri, i leader di ricerca e sviluppo, e i progettisti industriali. La serie F123 è disponibile in tre modelli, con dimensioni di costruzione che variano dai 10 ai 14 pollici. Le stampanti accettano fino a quattro tipi differenti di materiale per un totale di 10 colori disponibili. Stratasys ragiona anche in ottica futura e ha già depositato 15 nuovi brevetti per migliorare l’ingegneria e l’affidabilità delle macchine. La spedizione inizia dal 20 marzo e dal prossimo mese si conoscerà anche il prezzo.

 

Il video in apertura è tratto da YouTube

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_video@libero.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Ti raccomandiamo