TECH NEWS

Taxi acquatici pronti a solcare le acque parigine della Senna

Si chiamano Sea Bubbles e sono un innovativo mezzo di trasporto a zero emissioni. Potrebbero già iniziare a prendere servizio dalla prossima primavera

26 Marzo 2017 - Taxi acquatici elettrici progettati per solcare la Senna. I Sea Bubbles, progettati da una startup francese fondata dal velista Alain Thébault, potrebbero rivoluzionare il servizio trasporti della capitale francese che da tempo sta investendo in sistemi eco-compatibili.

Questi nuovi taxi acquatici elettrici si presentano con un design davvero futuristico e in grado di ospitare 4 passeggeri e un pilota ma, come spiega Alain Thébault «il nostro veicolo potrebbe diventare autonomo», ossia a guida automatica. I “taxi volanti” sono realizzati in vetroresina con imbottiture in schiuma ad alta densità e raggiungeranno i 18 km/h grazie a due piccoli motori elettrici, posizionati nella parte inferiore dello scafo, che garantiscono un’autonomia di circa 90 chilometri. La ricarica avverrà nelle stazioni collocate lungo il fiume e dotate di pannelli solari per l’accumulo di energia.

Taxi a impatto zero

I Sea Bubbles sono dotati di quattro “ali” che solleveranno il veicolo dall’acqua, riducendo notevolmente la resistenza e consentendo a questi taxi acquatici di galleggiare 70 centimetri al di sopra della superficie della Senna. Un progetto innovativo che comunque non si fermerà a Parigi visto che già ben 100 investitori hanno mostrato l’intenzione di acquistarli. La maggior parte delle grandi città, infatti, ha un fiume che le attraversa o si affaccia sul mare. E molte città stanno cercando una valida soluzione per ridurre l’inquinamento che le attanaglia. Alain Thébault, infatti, spera presto di vederli volteggiare sull’acqua anche a Londra, in Svizzera e negli Stati Uniti.

Ti raccomandiamo