tesla
APPLE

Tesla fa acquisti in Apple, ma non si tratta di smartphone

L’azienda di Palo Alto dopo Lattner ha soffiato a Cupertino il designer Matt Casebolt. Sono molti i talenti “scambiati” dalle due aziende e non mancano le insinuazioni

12 Gennaio 2017 - La lotta tra Tesla e Apple si gioca a colpi di dipendenti “rubati” da un’azienda all’altra. Le due realtà non sono direttamente concorrenti nel mercato ma negli ultimi anni si sono rese protagoniste di numerosi “furti” di ricercatori l’una all’altra. L’ultimo della fila è Matt Casebolt, passato da Cupertino a Palo Alto.

Designer chiave per Apple passa a Tesla. Tesla è nota per attrarre diversi talenti dalle altre aziende, specialmente quelli con un passato in Apple. L’ultimo caso di un dipendente arrivato direttamente da Cupertino riguarda Matt Casebolt. Si tratta di uno degli ex designer di spicco della Apple, impegnato soprattutto nei progetti Mac. Molti ritengono Casebolt come uno dei disegnatori dell’élite Apple, uno di quelli più vicini al guru interno all’azienda in questo settore Jony Ive. Nell’ultimo periodo anche Chris Lattner, ricercatore e creatore del linguaggio di programmazione Swift alla base delle app di Apple, è passato a Tesla. E aiuterà l’azienda nella programmazione del software per la guida autonoma.

Apple ha un problema a trattenere i talenti?

Dopo diversi passaggi dei suoi migliori ricercatori a Tesla qualcuno ha iniziato a interrogarsi se Apple abbia o meno un problema a trattenere al suo interno i propri talenti. Al momento pare semplicemente un caso, anche perché l’azienda di Cupertino ha una forza lavoro enorme e con le nuove iniziative legate ai campus presto avrà anche nuovi sviluppatori altamente specializzati. Le polemiche a riguardo però non mancano. In passato Elon Musk, CEO di Tesla, ha definito Apple come il cimitero della sua azienda. Perché a Cupertino sono finiti molti dei dipendenti scartati a Palo Alto. In più la decisione di pubblicizzare il cambio d’azienda su LinkedIn da parte di Casebolt ha aggiunto ulteriore benzina sul fuoco.

L'auto elettrica non è l'unico progetto di Elon Musk, Tesla vuole lanciare anche le tegole solari per produrre energia pulita. Premi sull'immagine per saperne di piùFonte foto: Tesla
L’auto elettrica non è l’unico progetto di Elon Musk, Tesla vuole lanciare anche le tegole solari per produrre energia pulita. Premi sull’immagine per saperne di più

Ti raccomandiamo