autobus Fonte foto: Shutterstock
TECH NEWS

Trivabus, startup pugliese che fa viaggiare in pullman a meno di 1 €

Avete mai notato pullman viaggiare “a vuoto” in autostrada? È probabile. Trivabus ha deciso di eliminare questo inutile spreco con un servizio ad hoc

29 Marzo 2017 - Un pullman porta i viaggiatori a destinazione e poi che fa? Esistono due possibilità: torna al luogo di partenza originaria o al successivo punto di partenza senza viaggiatori. È quello che in gergo si chiama “tratta a vuoto”. Trivabus ha avuto un’idea che, al tempo stesso, offre tre interessanti vantaggi.

Il primo è meno inquinamento per l’ambiente e una riduzione della congestione delle strade che non sono mai fattori da sottovalutare. Il secondo vantaggio è per l’azienda che noleggia il pullman che può trasformare le tratte percorse a vuoto in un guadagno, o almeno, in un rientro dei costi di pedaggio e benzina. E per il viaggiatore che può arrivare a risparmiare fino al 98% rispetto alle normali tariffe su molte tratte nazionali come Milano-Roma, Roma-Lecce, Roma-Cosenza o Napoli-Milano. Trivabus, insomma, va a caccia di posti liberi e li fa pagare a prezzi imbattibili a partire da 0,99 euro.

Come funziona Trivabus

Una premessa è d’obbligo: è vero che Trivabus è una startup nel settore trasporti, ma nasce da un’esperienza decennale tramite il bus operator EurobusNetwork. Ma a voi interessa sapere come funziona Trivabus. È semplicissimo: andate sul sito di Trivabus e vi registrate inserendo i vostri dati personali. Completata questa operazione “burocratica” e ottenuto un account, effettuate una ricerca per la tratta desiderata. Se non trovate quello che cercate, il servizio ti mette a disposizione altre due opzioni. La prima ti consente di proporre la vostra tratta e, al raggiungimento di un numero minimo di richieste simili, Trivabus si attiverà per renderla disponibile. La seconda riguarda chi ha una destinazione “flessibile”, nel senso che se non trova esattamente la città dove è diretto, magari si avvicina molto e poi in qualche modo ci arriva con altri mezzi. In questo caso, è sufficiente inserire la località di partenza nell’apposito box e visualizzare tutte le offerte disponibili. Tenete conto che il servizio è appena partito – scusate il gioco di parole – quindi il numero di tratte disponibili sicuramente aumenterà col tempo.

Ti raccomandiamo