hacker-truffa-online Fonte foto: Shutterstock
SICUREZZA INFORMATICA

Truffe online: il messaggio “hai vinto un iPhone” è un virus

Una nuova truffa gira sui social network e sui servizi di messaggistica: vi invita a cliccare su un link, ma in realtà si tratta di un virus

17 Febbraio 2017 - Sono sempre di più gli hacker che cercano di sfruttare le debolezze degli utenti per cercare di rubare i loro dati personali e le chiavi d’accesso dei loro account social. Gli stratagemmi messi in atto sono sempre gli stessi: una promozione con un oggetto super scontato o un video incredibile da vedere.

L’ultima truffa online ha preso di mira gli iPhone. L’allarme è stato lanciato dalla Polizia Postale sul proprio account Facebook “Una vita da social” e mette in guardia da un messaggio che negli ultimi giorni gira sui social network e sulle applicazione di messaggistica istantanea. Se ricevete un messaggio con scritto “Complimenti hai vinto un iPhone” o “Congratulazioni, hai vinto un iPhone”, non cliccate sul link esterno, perché si tratta di un virus. Nonostante i tanti casi di cronaca, sono molte le persone che cliccano nella speranza di vincere uno smartphone: gli hacker puntano sugli utenti con meno esperienza e che si lasciano convincere facilmente.

Come funziona la truffa online dell’iPhone

Il funzionamento della truffa online è molto semplice: un utente vi invia un messaggio in cui vi invita a cliccare su un link esterno per vincere un iPhone. Nell’istante in cui cliccate sul link, un virus inizierà a infettare il vostro computer alla ricerca dei dati personali. In altri casi, invece, dopo aver aperto il link vi chiederà di inserire l’username e la password che utilizzate per accedere alle piattaforme social: logicamente non lo dovete mai fare, i pirati informatici stanno solamente cercando di rubare le vostre credenziali.

Come difendersi dalle truffe online

Hacker digita tastiera di un laptopFonte foto: Shutterstock
Non è necessario essere un tecnico informatico per mettersi al riparo dagli hacker. Scopri alcuni suggerimenti facili e immediati

La Polizia di Stato, tramite il proprio account Facebook, fornisce anche dei consigli su come difendersi: in primis non bisogna mai fidarsi dei link che promettono di regalare dispositivi costosi, si nascondono degli hacker che sono alla ricerca di dati da rivendere sul dark web. Se, invece, avete cliccato per sbaglio, l’unica cosa da fare è necessario effettuare una scansione del pc ed eliminare il virus appena installato.

Ti raccomandiamo