wannasmile Fonte foto: Shutterstock
SICUREZZA INFORMATICA

WannaSmile, il programma che vi mette al sicuro da WannaCry

Per proteggersi da Wannacry basta installare un semplice programma che blocca immediatamente l’attacco del virus del riscatto

Il pericolo Wannacry sembra essere rientrato, almeno per il momento. Dopo aver infettato oltre 300.000 dispositivi in oltre 150 Paesi in tutto il mondo (la maggior parte in Russia e Cina), l’attacco hacker è stato momentaneamente bloccato, anche grazie all’intervento tempestivo di Windows e al lavoro degli esperti di sicurezza informatica in tutto di mondo.

Il modo più semplice per restare protetti e non finire della trappola di Wannacry è aggiornare il sistema operativo e installare la patch di sicurezza MS17-10 realizzata da Microsoft. Tutto abbastanza semplice ma se si vuole essere sicuri che l’attacco ransomware non infetti i vostri dispositivi è possibile utilizzare un altro strumento: WannaSmile, un programmino sviluppato da alcuni esperti di sicurezza informatica che protegge il computer da WannaCry. Il software va a modificare alcune impostazioni del computer, azioni quasi impossibili per un semplice utente, ma che installando il programma saranno fatte in automatico.

Come funziona WannaSmile

Dopo aver effettuato l’installazione di WannaSmile, il programma disabilita immediatamente il SMB presente all’interno del sistema operativo. SMB è l’acronimo di Server Message Block ed è un protocollo utilizzato dai sistemi operativi per far comunicare stampanti, computer e per condividere file. Una falla presente nel protocollo ha dato il via libera a Wannacry per infettare oltre 300.000 computer in tutto il Mondo. Successivamente, WannaSmile va a modificare alcuni file presenti nel sistema operativo in modo che il virus del riscatto non si diffonda. Per svolgere questa operazione, però, il computer deve necessariamente essere collegato a Internet.

Se questa operazione vi sembra un po’ troppo complicata, è sempre possibile scaricare la patch sviluppata direttamente da Windows e che ripara la falla presente all’interno del SMB.

Ti raccomandiamo