whatsapp-web-status Fonte foto: Shutterstock
APP

WhatsApp, gli status arrivano anche nella versione Web e Desktop

L'azienda acquistata da Facebook ha cominciato a rilasciare un nuovo aggiornamento, che porterà gli Status anche su WhatsApp Web

18 Agosto 2017 - Una delle principali ragioni che giustifica il successo di WhatsApp, tanto da farla diventare negli anni l’applicazione di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo, è la sua capacità di rinnovarsi continuamente. Le ultime novità questa volta non riguardano, però, la classica versione mobile.

Secondo quanto afferma WABetaInfo, profilo Twitter che anticipa tutte le novità più interessanti sul mondo WhatsApp, l’azienda acquistata da Facebook ha cominciato a rilasciare un nuovo aggiornamento, che porterà gli status anche nella versione Web e Desktop. Come è noto, gli status sono stati introdotti prima nell’app per smartphone e tablet al posto dei classici messaggi di testo. Una decisione che fece storcere il naso a molti utenti, tanto da costringere WhatsApp a fare un parziale passo indietro. Dopo le numerose proteste, infatti, la società statunitense riportò gli status testuali nell’applicazione, senza però eliminare quelli in stile SnapChat. Ora gli status con foto e video a scomparsa arrivano anche su computer e notebook.

Gli status sul web

La notizia era già nell’aria da diverso tempo. Sempre WABetaInfo aveva annunciato in precedenza, pubblicando le indiscrezioni su Twitter, che WhatsApp stava lavorando agli status per la versione Web e Desktop. Dopo mesi dalla comparsa dei primi rumors, sembra essere arrivato dunque il momento giusto.

La funzionalità, che l’azienda sta distribuendo in queste ore, è uguale a quella presente nella versione tradizionale. Sarà possibile, infatti, aggiornare con video e foto il proprio status oppure visualizzare quello degli altri contatti.

Per utilizzare la nuova feature ovviamente si dovrà utilizzare il sito di WhatsApp dove è offerto il servizio. Gli status, comunque, potrebbero essere ancora non disponibili, poiché la funzionalità è in fase di rilascio.

Ti raccomandiamo