windows 10 Fonte foto: Flickr
TECH NEWS

Microsoft lavora a una "modalità gioco" su Windows 10

Un utente Twitter avrebbe scoperto la funzionalità che sarà inserita in Creators Update, il nuovo aggiornamento per il sistema operativo di Redmond

Microsoft è pronta a stupire ancora. Secondo le ultime indiscrezioni, l’azienda americana starebbe pensando di introdurre la “modalità gioco” in Windows 10. La funzionalità potrebbe essere lanciata in primavera attraverso l’aggiornamento “Creators Update.

La notizia è stata divulgata da un utente Twitter, il quale avrebbe scoperto un file DDL chiamato appunto gamemode.ddl nella build 14997 che Microsoft rilascerà durante i primi mesi del 2017. Una delle feature più richieste potrebbe, dunque, sbarcare sul sistema operativo di Redmond. Sempre facendo riferimento alle informazioni che provengono da questa fonte, l’aggiornamento includerà un processo di ottimizzazione per le componenti richieste dai videogame. In pratica, quando un gioco viene lanciato il game mode agisce disabilitando tutto quello che non è necessario al funzionamento del game migliorando le prestazioni di CPU e GPU.

Gaming mode, arriverà con Creators Update?

Per adesso però non ci sono conferme ufficiali da parte di Microsoft. È molto probabile che, se le indiscrezioni sono autentiche, l’azienda californiana decida di presentare la “modalità gioco” con il prossimo aggiornamento, Creators Update. La nuova build 14997 dovrebbe, infatti, apportare importanti novità a Windows 10 e una di queste potrebbe essere quindi il gamemode.ddl. Secondo quanto si conosce fino a questo momento, l’update presterà particolare attenzione alla realtà virtuale, alla realtà aumentata e appunto anche al gaming. Sicuramente si saprà qualcosa in più con l’anno nuovo, quando l’aggiornamento inizierà a essere rilasciato.

Intanto tanto basta per scatenare i milioni di gamers sparsi per il mondo che da anni chiedono a Microsoft di inserire nel sistema operativo anche la modalità gioco. Desiderio che a questo punto sembra davvero vicino dall’essere esaudito.

Ti raccomandiamo