+winter-cover Fonte foto: PLUS-T
SMART EVOLUTION

Winter+, le solette per scaldare i piedi intelligenti

Il piede viene riscaldato grazie alla porzione sulla punta della soletta che sprigiona calore, ma l’obiettivo è mantenere il corretto comfort termico del piede

12 Novembre 2016 - Molti soffrono il freddo. Possiamo coprirci quando vogliamo, ci sarà sempre una parte del corpo che soffrirà il gelo: e sono i piedi. C’è un motivo. L’organismo, quando fa molto freddo, per mantenere costante la temperatura corporea, riduce l’afflusso di sangue verso piedi in modo che il cuore e il cervello mantengano la temperatura adatta per un loro corretto funzionamento.

Senza nulla togliere all’importanza di cuore e cervello, avere i piedi gelati non è una bella sensazione. Le solette che riscaldano questa parte del corpo non sono una novità, ma l’obiettivo delle solette smart +Winter non è solo banalmente riscaldare i piedi, ma soprattutto offrire loro il giusto comfort termico. Un concetto che si traduce tramite una serie di funzioni e opzioni. Una volta raggiunta la temperatura desiderata, il riscaldamento si interrompe per poi ricominciare in automatico, e in maniera intelligente, quando si scende sotto una certa soglia di calore.

Si adatta a quasi tutte le scarpe a suola rigida

Le solette +Winter sono, innanzitutto, molto sottili – solo 2,2mm in punta e 6,2mm nella zona del tallone (dove risiede la batteria) per un peso di pesa solo 56 grammi – quindi non arrecano alcun fastidio. Questo dettaglio consente alla soletta di adattarsi a quasi tutti i tipi di scarpa a suola rigida, tra cui stivali, e scarponi da sci e snowboard. Infine, a seconda della temperatura impostata dall’applicazione gratuita in dotazione, la batteria può funzionare dalle 4 alle 5 ore.

+winter-01Fonte foto: PLUS-T
La soletta +Winter nel dettaglio


Ricarica a induzione

Sì, perché le solette sono gestite tramite un’apposita applicazione – disponibile per iOS e Android – installata sullo smartphone. La comunicazione tra la soletta +Winter e l’app proprietaria PLUS-T avviene via Bluetooth 4.0. L’applicazione consente di impostare la temperatura desiderata e controllare lo stato di carica delle batterie. I sensori di temperatura nella zona del puntale e nella parte centrale della solétta dialogano con un microprocessore che ottimizza l’erogazione del calore e il consumo della batteria. Niente cavi “tra i piedi” per la ricarica perché le solette +Winter sono compatibili con i caricabatterie a induzione (standard Qi) comunemente usati per i cellulari e direttamente collegabili a una sorgente di alimentazione a 5V oppure a una presa USB. Per ricaricare +Winter occorre mantenere una distanza massima di circa 4-5 mm fra la soletta e il caricatore.

+winter-02Fonte foto: PLUS-T
Le solette +Winter sono compatibili con i caricabatterie a induzione (standard Qi) comunemente usati per i cellulari


Dove, quanto e quando?

Le solette sono già in commercio in Europa e sono andate letteralmente a ruba: una coppia solette +Winter e il caricatore erano vendute al prezzo speciale di 139.00 euro (invece di 159 euro). Attualmente sono in preordine, sempre in offerta speciale a 129 euro, ma con ben due caricatori (oltre al paio di solette). La brutta notizia è che le consegne inizieranno tra novembre e dicembre di quest’anno. A questo punto vi chiederete il perché della campagna per la raccolta fondi su Kickstarter. L’azienda PLUS-T, in questo modo, cerca di espandersi e iniziare la vendita anche negli Stati Uniti.

Ti raccomandiamo