instagram Fonte foto: Travel man / Shutterstock.com

Addio ai like: come potrebbe cambiare Instagram

Mark Zuckerberg ha annunciato tanti cambiamenti in arrivo per Instagram: dall’eliminazione dei Like al restyling della fotocamera. Scopri le novità

2 Maggio 2019 - Come ogni anno, Mark Zuckerberg ha annunciato le novità in arrivo sulle app del gruppo durante F8, evento dedicato agli sviluppatori. Dal restyling di Facebook e Instagram, ad un Messenger più veloce e ricco di funzioni, fino ad una svolta più commerciale per WhatsApp. Insomma, presto le nostre app preferite potrebbero essere stravolte. Occorre sapere come e prepararci adeguatamente.

Tra le tante novità di Instagram, c’è l’eliminazione dei Like, che per tanto tempo hanno decretato il successo – o meno – dei post pubblicati sui social network. Da sempre il Like è rappresentato da una mano che fa il gesto Ok, e la prima piattaforma ad averlo sdoganato è Facebook. Col tempo si è diffuso in tutti gli altri siti e app, incluso Instagram. Nel social, per comunicare ad un contatto di apprezzare il suo contenuto basta fare doppio tap sull’immagine. Esce un cuoricino, che si aggiunge a quelli già inseriti da altre persone. Ottenere tanti cuori significa avere tanto seguito ed essere apprezzati. Ecco che i Like assumono un ruolo fondamentale. Forse, in un futuro non troppo lontano, dovremo dire addio ai Like su Instagram.

Instagram dice addio ai Like? Ecco la verità

Una delle novità più interessanti annunciate da Mark Zuckerberg durante l’F8 riguarda il famoso social fotografico. Instagram sta implementando dei test in Canada dove viene nascosto il numero di Like per ogni immagine, proprio come già avviene per i video pubblicati (si possono conoscere solo le visualizzazioni). Solo chi ha pubblicato il contenuto potrà conoscere il numero di Like ottenuti. Secondo il CEO, omettere questa informazione permetterà agli utenti di concentrarsi maggiormente sui post, senza essere influenzati dall’engagement ottenuto. Infatti, attualmente le persone tengono a fare doppio tap su post che già hanno successo, mentre quelli che non hanno ne hanno ottenuto vengono oltrepassati senza pietà.

Si tratta di un esperimento per capire quanto il numero di cuoricini possa determinare il successo di un post, o anche di un account personale o business.

Nuova funzione per lo shopping e non solo

Uno dei cambiamenti più importanti interessa gli amanti dello shopping ed in particolare per chi spesso trae ispirazione dalle foto postate su Instagram per acquistare un outfit, un nuovo mobile per la casa e così via. La possibilità di taggare i prodotti acquistabili sulle immagini di Instagram fino a questo momento era consentita solo ai profili business. Per esempio, un negozio di abbigliamento ora può postare un outfit e taggare ogni indumento, inserendo così un link che permetta di acquistare online i prodotti mostrati. Ora questa opportunità è offerta anche agli account personali, e più specificatamente a quelli con tanti follower.

In poche parole, si potranno comprare i prodotti postati nella foto di un influencer. Per il momento c’è una lista di personalità famose autorizzate a usare questa funzione. Tra questi profili sono inclusi quelli di Chiara Ferragni, Gigi Hadid, Kylie Jenner and Kris Jenner, Kim Kardashian e tanti altri. Queste persone potranno aggiungere tante informazioni su abiti e accessori postati, in modo che i follower possano saperne il prezzo o eventualmente acquistarli. E chi pensava che, almeno il design della fotocamera non venisse toccato, dovrà ricredersi. Mark ha lasciato intendere che anche questo dettaglio cambierà. L’obiettivo, per questo e tutti i cambiamenti annunciati, è migliorare la user experience e permettere all’app di evolversi in base alle ultime tendenze e abitudini degli utenti.