89e0b95ab30d92f00a12b73fe2480df0.jpg Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

AI legge la mente di un altro computer

Risultato frutto di un progetto della DeepMind di Google

(ANSA) – ROMA, 30 LUG – L’intelligenza artificiale è riuscita a leggere la ‘mente’ di un altro computer: è un primo passo verso uno scenario in cui le macchine potrebbero collaborare tra loro. Il risultato si deve al progetto ToMnet messo a punto dalla DeepMind, l’azienda di Google specializzata nell’apprendimento delle macchine, ed è stato presentato a Stoccolma, alla Conferenza internazionale di settore. La notizia è stata ripresa anche dal sito della rivista Science. ToMnet, messo a punto sotto la guida di Neil Rabinowitz, si basa su tre reti neurali, che imitano quella naturale del cervello, ciascuna composta da piccoli elementi di calcolo e connessioni che apprendono dall’esperienza. Per addestrare l’Intelligenza Artificiale di ToMnet a prevedere i comportamenti di altre Intelligenze Artificiali, i ricercatori hanno utilizzato un gioco virtuale che comprendeva tre tipi di personaggi che si muovevano in una stanza.

Contenuti sponsorizzati